Long Term Care Monoannuale
La soluzione di Reale Mutua che tutela l’assicurato in caso di perdita di autosufficienza (*) a seguito di infortunio o malattia, grazie ad una rendita mensile vitalizia o per un periodo di tempo determinato.
La polizza tutela la famiglia del dipendente che perde la propria autosufficienza, sollevandola dall’esborso delle spese necessarie per garantirgli l’assistenza.

Perché scegliere
Long Term Care Monoannuale?

Perché le coperture possono essere costruite sulle esigenze del cliente, essendo costruite con una modularità incrementale delle prestazioni e dei premi.

Perché l’azienda può estendere la copertura ai nuclei familiari dei dipendenti.

Perché, se il contraente è l’azienda, il premio versato non concorre a formare reddito per il dipendente.

Perché, se il contraente è una Cassa di Assistenza, sia l’azienda che il dipendente beneficiano di significativi vantaggi fiscali.

(*) Per «non autosufficienza» si intende l’impossibilità fisica di compiere, senza l’assistenza di un’altra persona, 3 delle 4 azioni consuete della vita quotidiana (lavarsi, vestirsi, nutrirsi, muoversi).

Legge 7 dicembre 2023, n. 193 – Diritti delle persone già affette da malattie oncologiche.



Per «diritto all’oblio oncologico» si intende il diritto delle persone guarite da una patologia oncologica di non fornire informazioni né subire indagini in merito alla propria pregressa condizione patologica in fase di stipula o rinnovo di un contratto.

La legge, in vigore dal 2 Gennaio 2024, prevede che non sia ammessa la richiesta di informazioni relative allo stato di salute della persona assicuranda/assicurata concernenti patologie oncologiche da cui la stessa sia stata precedentemente affetta e il cui trattamento attivo si sia concluso, senza episodi di recidiva, da più di dieci anni alla data della richiesta. Tale periodo è ridotto della metà nel caso in cui la patologia sia insorta prima del compimento del ventunesimo anno di età. A fronte di quanto disciplinato dalla legge 193/2023, Reale Mutua/Italiana Assicurazioni S.p.A. informa che, nei casi in cui per la conclusione o rinnovo di contratti di assicurazione vengano richieste dichiarazioni sullo stato di salute, l’assicurando/assicurato non è tenuto a fornire alcun dato relativo a eventuali patologie oncologiche qualora ricorrano i casi indicati dalla legge

Alcune garanzie prevedono franchigie/scoperti in caso di sinistro e limitazioni/esclusioni della prestazione.

Prima della sottoscrizione leggere il Set Informativo, disponibile presso le Agenzie Reale Mutua.
Consigliati
Ecologica Reale

Se hai un impianto fotovoltaico, eolico o solare termico, tutela il tuo investimento.

Cento Stelle Reale

Il piano di previdenza complementare che ti fa scegliere entità e frequenza dei versamenti.

Realmente Protetti

Non lasciare che un infortunio o una malattia ti rendano inattivo, assicura a te stesso e ai tuoi familiari il sostegno economico di cui potreste avere bisogno.