close
search
Cerca
su Reale Mutua Assicurazioni

Scrivi qualcosa...

Cosa fare al momento

Non appena ti rendi conto che si è verificato un evento per cui la tua casa ha subìto dei danni, accertati della loro entità e, se è il caso (danno doloso da parte di terzi, ad esempio furto), procedi a inoltrare le opportune denunce all'autorità competente. Dal punto di vista dell'assicurazione, ecco invece cosa devi fare.

 

 

 

1

Entro 10 giorni da quando ti accorgi del danno subìto, devi presentare la tua denuncia scritta all'agenzia in cui hai stipulato la polizza, oppure alla sede della compagnia di assicurazione.

2

Nella denuncia, specifica le circostanze dell'accaduto e, possibilmente, l'importo approssimativo del danno, nonché una lista il più possibile dettagliata dei beni danneggiati o asportati, con l'indicazione del loro rispettivo valore.

3

Se l'evento occorso è stato un furto, manda all'agenzia o alla compagnia di assicurazioni anche l'originale della denuncia che avrai fatto alle pubbliche autorità.

4

Conserva fino al sopralluogo del perito ogni eventuale traccia del sinistro (serve a dimostrare l'effettiva consistenza del danno, tenendo a disposizione tutti i documenti o altri elementi utili).

5

Se ti sono stati sottratti titoli di credito (anche al debitore), devi denunciarlo e attivare, se legalmente possibile, la procedura di ammortamento.

6

Per ottenere assistenza chiama la Centrale Operativa al Numero Verde 800 092 092.

Cosa fare in seguito

In caso di danni ai beni, la compagnia di assicurazione procede alla quantificazione dei danni, secondo la seguente procedura.

 

 

 

1

L’ammontare del danno sarà concordato tra te (o una persona che avrai designato) e Reale Mutua (o una persona da essa incaricata); oppure, su richiesta di una delle parti; fra due periti nominati rispettivamente da te e da Reale Mutua (gli stessi possono nominarne un terzo qualora ci fosse disaccordo fra loro o su richiesta di uno di loro).

2

La determinazione del danno viene eseguita separatamente per ogni categoria di beni.

3

Se non sono sorte contestazioni sull’indennizzabilità del sinistro e l’indennizzo complessivo ammonta prevedibilmente ad almeno € 25.000, avrai diritto, prima della liquidazione del sinistro, al pagamento di un acconto pari al 50% dell’importo minimo da pagare in base alle risultanze acquisite.

4

L’anticipo sarà corrisposto dopo 60 giorni dalla data di denuncia del sinistro, purché siano trascorsi almeno 30 giorni dalla richiesta.

5

Ricevuta la documentazione, verificata l’operatività della garanzia e valutato il danno, Reale Mutua provvede al pagamento dell’indennizzo entro 25 giorni dalla data in cui avrai sottoscritto l’atto di liquidazione del danno, sempre che sia trascorso il termine di 30 giorni dalla data del sinistro, senza che sia stata fatta opposizione.

Il premio che stai per vedere è valido se:

Contraente e proprietario

del veicolo coincidono

Non hai usufruito del

Decreto Bersani

Hai preso la patente

prima dei 21 anni

Il tipo di antifurto è

Chiave meccanico-elettronica

Stiamo elaborando i dati,
per favore pazienta qualche secondo