close
search
Cerca
su Reale Mutua Assicurazioni

Scrivi qualcosa...

Glossario

Per conoscere o approfondire il significato dei principali termini che riguardano le assicurazioni, clicca sull'iniziale dell'argomento che ti interessa, quindi cercalo nel menù a destra.
Le definizioni di questo Glossario vogliono essere uno strumento utile alla comprensione del sito web Reale Mutua Assicurazioni ma non si sostituiscono in alcun modo a quelle contenute all’interno dei singoli Fascicoli Informativi dei prodotti di vostro interesse.

Abitazione

L’insieme dei locali destinati a civile abitazione facenti parte del fabbricato indicato nel modulo di polizza (esclusi i locali di pertinenza non comunicanti).

Addetti

Il titolare dell’azienda, i suoi familiari, i dipendenti, gli apprendisti e chiunque altro presti la sua opera a qualsiasi titolo nell’azienda stessa, purché in regola con gli obblighi di legge. Sono in ogni caso esclusi gli appaltatori, i subappaltatori ed i lavoratori autonomi.

Adeguatezza

Caratteristica individuata dalla normativa in base alla quale la società, tramite i suoi intermediari, è tenuta ad acquisire dall’Investitore-Contraente, in fase precontrattuale, informazioni utili a valutare quale sia il prodotto adatto alle sue esigenze e propensione al rischio.

Advisor

Un soggetto indipendente che fornisce consulenza per l’investimento ad Aziende, Investitori istituzionali, Banche, Asset Manager, Fondi di Private Equity ed Enti Locali.

Agente di calcolo

E' la società che determina in caso di contratti index-linked il cui investimento sottostante èun’obbligazione strutturata, il valore di rimborso dell’obbligazione stessa. In quanto soggetto incaricato per il mercato secondario, determina il valore della quotazione dell’obbligazione per tutta la durata di vita dell’obbligazione stessa.

Albergatore

Il soggetto che esercita attività di ricezione e ospitalità.

Albergo

L'attività di ricezione e ospitalità nel suo complesso ed ogni altra attività complementare e/o accessoria (purché prevista dalle leggi o regolamenti) alla principale, esclusi i campeggi e gli stabilimenti balneari non facenti parte dell’esercizio. Relativamente alla Sezione Responsabilità Civile, restano esclusi, salvo patto speciale, i servizi accessori quali sale da ballo, nightclubs, discoteche, stabilimenti balneari e termali,nonché sale conferenze e meeting qualora la loro superficie superi il 40% della superficie complessiva dell’albergo.

Aliquota di retrocessione

Percentuale di rendimento, conseguito dalla gestione separata degli investimenti, che la società riconosce ai contratti.

Ambito dei fabbricati dell'azienda

L’insieme dei fabbricati adibiti ad abitazione, a ufficio privato, a deposito di macchine agricole, di macchinari agricoli e attrezzature, di scorte, prodotti e merci, ad officine e laboratori sussidiari, a stalle e fienili, purché destinati all’uso esclusivo dell’azienda, ovunque ubicati nell’ambito della stessa.Sono comprese le aree cortilizie interne od adiacenti.

Anno assicurativo

Periodo che intercorre tra due ricorrenze anniversarie della decorrenza contrattuale.

Antifurto

Per la sezione Trasporti, congegno meccanico e/o elettronico, installato sull’autoveicolo al fine di impedire e/o scoraggiare il furto dello stesso.

Appaltatore/subappaltatore e lavoratore autonomo

Soggetti che si obbligano a fornire un'opera o una prestazione con mezzi propri, il primo nei confronti del committente, il secondo dell’appaltatore.
Il Lavoratore autonomo o prestatore d'opera invece è colui che mette a disposizione del committente, dietro compenso, il risultato del proprio lavoro. E’ identificabile come consulente.

Apparecchiature elettroniche

Sistemi elettronici di elaborazione dati ad uso professionale e relative unità periferiche e di trasmissione e ricezione dati, anche finalizzate alla distribuzione di mangimi, al controllo delle sale di mungitura e dell’attrezzatura automatica della stalla, programmi di base compresi eventuali apparecchiature ausiliarie e conduttori esterni,fax, telex, telefoni e centralino telefonico, fotocopiatrici,elaboratori di processo o di automazione esclusivamente se posti nell’ufficio privato dell’Azienda Agricola, non al servizio di singole macchine agricole, macchinari agricoli ed attrezzature,personal computers e mini elaboratori,registratori di cassa, bilance elettroniche, impacchettatrici e/o unità di controllo e produzione al servizio di macchinari agricoli ed attrezzature.Sono esclusi gli apparecchi elettrodomestici e i telefoni cellulari.

Apparecchiature elettroniche ad impiego mobile all'esterno dell'ubicazione

Apparecchiature elettroniche ad uso professionale che, per loro natura e costruzione, possono essere trasportate e usate anche all’aperto e in luogo diverso dall’ubicazione indicata nel modulo di polizza.Sono comunque esclusi i telefoni cellulari.

Appendice

Documento che forma parte integrante del contratto e che viene emesso unitamente o in seguito a questo per modificarne alcuni aspetti concordati tra la società e l’Investitore-Contraente oppure intervenuti in seguito a variazioni della normativa di riferimento.

Arbitrato

È il mezzo al quale le parti possono ricorrere per sottrarre alla giurisdizione ordinaria la decisione di una lite. È comunque lo Stato che attribuisce alla decisione il carattere giurisdizionale cioè il carattere di sentenza.

Arbitro

Persona alla quale viene affidato l’arbitrato. Perquanto riguarda la capacità, gli arbitri possono essere cittadini italiani o stranieri, maggiorenni,non interdetti, né inabilitati, né falliti.

Assicurato

La persona fisica o giuridica il cui interesse è protetto dall’assicurazione.

Assicurazione

Il contratto di assicurazione.

Assistenza in viaggio

Le prestazioni di immediato aiuto che Reale Mutua si impegna a fornire all’Assicurato nel caso in cui lo stesso si trovi in una situazione di difficoltà al seguito del verificarsi di un evento fortuito.

Assistenza infermieristica

Assistenza prestata da personale delle strutture sanitarie o a domicilio da infermieri in possesso di specifico diploma.

Assistenza infermieristica domiciliare

Assistenza prestata da infermieri in possesso di specifico diploma.

Atti di terrorismo

Atti, caratterizzati dall’uso di violenza, svolti da una o più persone espressione di gruppi organizzati, al fine di intimidire, condizionare o destabilizzare uno Stato, la popolazione o una parte di essa.

Autocarro

Veicolo a motore con cabina di guida adibito a trasporto cose, compreso eventuale rimorchio, di peso complessivo a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate.

Autoveicolo per trasporto promiscuo

Veicolo a motore adibito al trasporto di persone e cose, di peso complessivo a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate.

Azienda

L’insieme dei beni assicurati di pertinenza dell’azienda individuata nel modulo di polizza Mod.5374 INC (compresi gli eventuali magazzini, uffici, abitazioni, servizi aziendali, tecnologici e minori dipendenze in genere) che si trovano nell’ambito dell’area relativa all’ubicazione del rischio indicata nel modulo di polizza Mod. 5374 INC.

Azienda agricola

Complesso dei beni, purché presenti in azienda, impiegati per l’esercizio di attività agricola e/o agrituristica, territorialmente individuata e delimitata, che produce reddito agrario (D.P.R.22.12.1986 n. 917). Fanno parte i fondi, anche se fra loro separati, purché facenti parte di un’unica entità aziendale.

Azienda agricola stabilmente abitata

Azienda abitata continuativamente dall’Assicurato, dai suoi familiari o comunque da persone incaricate della custodia dei beni stessi compresi i dipendenti, i collaboratori, gli affittuari.

Azienda agricola non stabilmente abitata

Azienda non abitata continuativamente dall’Assicurato, dai suoi familiari o comunque da persone incaricate della custodia dei beni stessi compresi i dipendenti, i collaboratori, gli affittuari.I fondi devono essere regolarmente coltivati.

Azienda commerciale

L’insieme dei beni assicurati di pertinenza dell’azienda commerciale individuata nel modulo di polizza (compresi gli eventuali uffici, abitazioni, servizi aziendali, tecnologici e minori dipendenze in genere) che si trovano nell’ambito dell’area relativa all’ubicazione del rischio.

Bagaglio

L’insieme dei capi di vestiario e degli oggetti di uso personale che l’Assicurato porta con sé durante il viaggio.

Benchmark

Parametro oggettivo di mercato comparabile, in termini di composizione e di rischiosità, agli obiettivi di investimento attribuiti alla gestione di un fondo ed a cui si può fare riferimento per confrontarne il risultato di gestione. Tale indice, in quanto teorico, non è gravato da costi.

Beneficiari

Le persone designate dall’Assicurato a riscuotere l’indennizzo in caso di proprio decesso. In assenza di designazione specifica i beneficiari saranno gli eredi legittimi o testamentari.

Beneficiario

Persona fisica o giuridica, designata dall’Investitore-Contraente, a cui sono erogate le prestazioni previste dal contratto.

Beni

Oggetti materiali, denaro, valori e preziosi.

Beni ad impiego mobile

Apparecchiature elettroniche ad uso professionale pertinenti l’attività esercitata che, per loro natura e costruzione, possono essere usate in luogo diverso rispetto all’ubicazione indicata nel modulo di polizza.Sono esclusi i telefoni portatili.

Bestiame

Bovini, equini, caprini, ovini, suini, avicoli, cunicoli,animali domestici, da cortile, struzzi e api.

Blue assistance

Blue Assistance S.p.A. è la società di servizi, facente parte del Gruppo Reale Mutua, che provvede, per conto della stessa, alla liquidazione dei sinistri della Sezione Malattie.

Box auto

Locale coperto destinato al parcheggio delle autovetture. È compreso il box auto separato dall’abitazione assicurata, facente parte di un fabbricato che abbia determinate caratteristiche costruttive, purché destinato esclusivamente al parcheggio delle autovetture di proprietà del Contraente o del suo nucleo familiare.

Camper

Veicolo a motore adibito al trasporto di persone quale: autocaravan, camper come definito dall’art. 54 lettera m) del Codice della Strada.

Capitale iniziale

Premio versato al netto dei caricamenti, ove previsti.

Capitale investito

Parte dell’importo versato che viene effettivamente investita dall’Impresa di assicurazione in fondi interni ovvero OICR secondo combinazioni libere ovvero secondo combinazioni predefinite. Esso è determinato come differenza tra il capitale nominale e i costi di caricamento, nonché, ove presenti, gli altri costi applicati al momento del versamento.

Capitale maturato

Capitale che il Beneficiario ha il diritto di ricevere alla data di scadenza del contratto ovvero alla data di riscatto prima della scadenza. Esso è determinato in base alla valorizzazione del capitale investito in corrispondenza delle suddette date.

Capitale nominale

Premio versato al netto delle coperture assicurative e del caricamento per spese di emissione.

Capitale protetto

Importo specifico di quei prodotti che adottano particolari tecniche di gestione che mirano a minimizzare la possibilità di perdita del capitale investito o parte di esso; non è prevista una vera e propria garanzia di conservazione del capitale o di rendimento minimo prestata dalla società.

Capitale rivalutato o maturato

Somma degli importi determinati, per ogni premio versato, dal capitale iniziale rivalutato come previsto nelle Condizioni contrattuali.

Carenza

Periodo durante il quale le garanzie del contratto di assicurazione non sono efficaci o hanno efficacia limitata. Se l'evento oggetto del contratto avviene in tale periodo, la società non corrisponde la prestazione assicurata o corrisponde una somma inferiore.

Caricamenti

Costi prelevati dal premio destinati a coprire le spese commerciali e amministrative della società.

Carta verde

Certificato Internazionale di Assicurazione veicoli a motore rilasciata per la circolazione negli Stati esteri in essa indicati.

Cartella clinica

Documento ufficiale ed atto pubblico redatto durante il ricovero, contenente le generalità dell’Assicurato, l’anamnesi patologica prossima e remota, il percorso diagnostico/terapeutico effettuato, gli esami e il diario clinico nonché la scheda di dimissione ospedaliera (S.D.O.).

Cassaforte

Qualsiasi contenitore definito dal costruttore cassaforte o armadio corazzato. I contenitori predisposti per essere incassati nel muro lo devono essere fino a filo di battente e devono essere dotati di dispositivo di ancoraggio tale che non sia possibile estrarli senza la demolizione del muro stesso. Il contenitore non murato di peso inferiore a 200 Kg. Deve essere rigidamente ancorato al pavimento o alla parete.

Categoria

Classe in cui viene collocato un fondo d’investimento a cui è collegato un contratto. La categoria viene definita sulla base di fattori di rischio come la giurisdizione dell’emittente o la proporzione della componente azionaria (ad esempio categoria azionaria, categoria bilanciata, categoria obbligazionaria).

Centrale operativa

Componente della struttura organizzativa di BLUE ASSISTANCE S.p.A., società di servizi facente parte del Gruppo Reale Mutua. La Centrale Operativa organizza ed eroga i servizi e le prestazioni di assistenza previsti in polizza.

Centri diagnostici

Strutture poliambulatoriali regolarmente autorizzati per le indagini diagnostiche.

Centro servizi octo telematics

L’insieme delle infrastrutture tecnologiche utilizzate dalla Octo Telematics e dotate di specifici software, che ricevono ed elaborano i dati rilevati da FULL BOX REALE installato sul veicolo.

Certificato

Il certificato individuale di assicurazione predisposto da Reale Mutua e riportante l’estratto delle Condizioni di Assicurazione.

Classe

Articolazione di un fondo/OICR in relazione alla politica commissionale adottata e ad ulteriori caratteristiche distintive.

Cliente

Persona presente nell’esercizio commerciale per acquistare un prodotto/ricevere un servizio.Non sono considerati clienti gli addetti, gli appaltatori, i fornitori e gli altri soggetti che a vario titolo possono accedere all’esercizio commerciale.

Codice della strada

Il decreto legislativo 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni.

Coltivazione arboree

L’insieme delle piante da frutto a dimora in un singolo appezzamento comprese le strutture di sostegno.

Combinazione libera

Allocazione del capitale investito tra diversi fondi interni/OICR realizzata attraverso combinazioni libere degli stessi sulla base della scelta effettuata dall’Investitore-Contraente.

Commissione di gestione

Percentuale del rendimento lordo del fondo trattenuta dalla società destinata a coprire le spese commerciali e amministrative.

Commissione di rivalutazione

Percentuale del rendimento certificato del fondo trattenuta dalla società destinata a coprire le spese commerciali e amministrative.

Componente obbligazionaria

Parte del titolo strutturato costituita da un'obbligazione che generalmente prevede il rimborso di una percentuale del capitale iniziale ed eventuali flussi cedolari.

Composizione del fondo e della gestione separata

Insieme degli strumenti finanziari, contraddistinti ad esempio in base alla valuta di denominazione, alle aree geografiche, ai mercati di riferimento, in cui è investito il patrimonio del fondo o della gestione separata.

Conclusione del contratto

Evento che sancisce l'avvenuto accordo tra le parti. Generalmente coincide con la sottoscrizione del contratto da entrambe le parti.

Condizioni contrattuali

Insieme degli articoli che disciplinano il contratto di assicurazione.

Condizioni generali di abbonamento ai servizi Octotelematics Italia SRL

Documento consegnato all'Assicurato all'atto della sottoscrizione della polizza che regolamenta le condizioni di abbonamento ai servizi erogati da Octo Telematics Italia srl.

Condizioni speciali

Insieme degli articoli con i quali si integrano o rettificano le Condizioni contrattuali.

Conducente

La persona fisica che pone in circolazione il veicolo.

Conduttori esterni

Cavi di collegamento tra le apparecchiature elettroniche e la rete di alimentazione, cavi speciali utilizzati per la trasmissione di dati, suoni ed immagini, collegati alle apparecchiature elettroniche.

Conflitto di interessi

Insieme di tutte quelle situazioni nelle quali l'interesse della società può risultare in contrasto con quello dell’Investitore-Contraente.

Consolidamento

Meccanismo in base al quale il rendimento attribuito secondo la periodicità stabilita dal contratto (annualmente, mensilmente, ecc.) e, quindi, la rivalutazione delle prestazioni, sono definitivamente acquisiti dal contratto e conseguentemente le prestazioni stesse non possono mai diminuire, in assenza di riscatti e di eventuali liquidazioni previste (cedole, capitale caso morte, anticipazioni,…).

Consorte

Il coniuge, anche se di fatto, del Contraente.

Contenuto

Il mobilio, l’arredamento e tutto quanto serve per uso domestico e personale (compreso il denaro e qualsiasi altro documento o carta che rappresenti un valore) presente all’interno di ogni Unità Immobiliare. Qualora l’Unità Immobiliare sia destinata a attività commerciale o artigianale per contenuto si intendono anche le merci e le apparecchiature (esclusi i beni in leasing) presenti all’interno della stessa.

Contenuto dell'abitazione

Mobilio ed arredamento in genere per abitazione ed agriturismo e tutto quanto serve per uso domestico e personale compresa l’eventuale attrezzatura del coesistente ufficio privato. Se l’Assicurato è il locatario, sono comprese le migliorie dallo stesso apportate ai locali tenuti in locazione sempreché non sia prestata la garanzia sul fabbricato.

Contraente (socio)

Persona fisica o giuridica, che sottoscrive il contratto di assicurazione e si impegna al versamento dei premi alla società (può identificarsi con l’Assicurato).

Contratto con partecipazione agli utili

Contratto di assicurazione sulla vita caratterizzato da meccanismi di accrescimento delle prestazioni, quali ad esempio la partecipazione al rendimento di una gestione interna separata o agli utili di un conto gestione.

Contratto di assicurazione sulla vita

Contratto di assicurazione con il quale la società si impegna a pagare al Beneficiario un capitale o una rendita quando si verifichi un evento attinente alla vita dell’Assicurato, quali il decesso, l’invalidità o la sopravvivenza a una certa data. Nell’ambito dei contratti di assicurazione sulla vita si possono distinguere varie tipologie quali caso vita, caso morte, miste, vita intera, capitale differito, rendita immediata o differita.

Contratto di capitalizzazione

Contratto con il quale la società, decorso un periodo non inferiore a 5 anni, si impegna a pagare ai Beneficiari una somma a una determinata data di scadenza a fronte del versamento di un premio unico o di premi periodici, senza convenzioni o condizioni legate a eventi attinenti alla vita umana.

Contratto di viaggio

Il contratto concluso con un operatore turistico abilitato avente per oggetto l’acquisto di un pacchetto turistico o di altro servizio riguardante un soggiorno o un viaggio.

Contratto index linked

Contratto di assicurazione sulla vita a contenuto finanziario con prestazioni collegate all’andamento di un valore di riferimento (azionario o finanziario più in generale), costituito da un singolo indice o da un paniere di indici (azioni, indici di borsa, titoli in generale ecc..). E’ un contratto che tende a replicare il rendimento di una grandezza economica, attraverso particolari accorgimenti tecnici.

Contratto unit linked

Contratto di assicurazione sulla vita a contenuto finanziario con prestazioni collegate al valore delle quote di attivi contenuti in fondi interni (costituiti dalla società di assicurazione) o esterni (costituiti da altri istituti finanziari).

Contravvenzione

Violazione di una norma penale per la quale la legge prevede, come pena, l’arresto o l’ammenda.

Copertura

Garanzia di ricevere una prestazione al verificarsi di determinati eventi a fronte di un rischio.

Corporate governance

L'insieme di regole di ogni livello (leggi, regolamenti etc..) che, all’interno di un’azienda, disciplinano la gestione dell'azienda stessa. La corporate governance include anche le relazioni tra i vari attori coinvolti (gli stakeholders, chi detiene un qualunque interesse nella società) e gli obiettivi per cui l'azienda è amministrata.

Cose

Gli oggetti materiali, gli animali ed i veicoli (intendendosi per tali quelli indicati all’art. 47 del Codice della Strada).

Cose portate o consegnate dai clienti

- Cose che si trovano nell’albergo portate dai clienti;
- cose assunte in custodia dall’albergatore e/o dall’addetto sia fuori sia dentro l’albergo,durante il tempo nel quale il Cliente:
- usufruisce dei servizi organizzati direttamente o per il tra

Covip

La Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione.

Danni

La morte, le lesioni a persone e i danneggiamenti a cose.

Danni indiretti

Danni derivanti all’Assicurato:
- dall’impossibilità di usare, impiegare in tutto o in parte i beni colpiti da un sinistro;
- dall’esborso di spese impreviste che deve sostenere in conseguenza di un sinistro.

Danno estetico

Deturpazione obiettivamente constatabile.

Danno grave

Danno il cui importo indennizzabile a termini della garanzia Incendio e complementari sia pari o superiore al 80% del costo necessario per la totale ricostruzione del fabbricato (costo stimato secondo determinati criteri). Nelle valutazioni di cui sopra non si tiene conto della somma assicurata per la garanzia Incendio e complementari.

Data di decorrenza

Data a partire dalla quale entrano in vigore le prestazioni previste dal contratto.

Dati e relativi supporti

Informazioni logicamente strutturate, esclusivamente elaborabili da apparecchiature elettroniche, modificabili da parte dell’Assicurato a mezzo di programmi memorizzati su disco fisso o su supporti, intendendosi per tali qualsiasi materiale magnetico, ottico, scheda e banda perforata.

Day hospital

Struttura sanitaria autorizzata avente posti letto per degenza diurna, che eroga prestazioni chirurgiche o terapie mediche eseguite da medici specialisti.

Day hospital / day surgery

Struttura sanitaria autorizzata avente posti letto per degenza diurna, che eroga terapie mediche (day hospital) o prestazioni chirurgiche (day surgery) eseguite da medici chirurghi specialisti con redazione di cartella clinica.

Delitto

Violazione di una norma penale per la quale la legge prevede, come pena, la reclusione o la multa.

Deposito accessorio

Locale unico, destinato in modo esclusivo a deposito accessorio dell’esercizio commerciale, ma ubicato presso un indirizzo diverso, purché nel medesimo comune dell’esercizio commerciale.
Il deposito accessorio è garantito qualora sia:
- in possesso degli stessi requisiti (quali, ad esempio, le caratteristiche costruttive del fabbricato o i mezzi di chiusura dei locali) previsti dalla polizza per l’esercizio commerciale;
- indicato nel modulo di polizza.

Destinazione dei proventi

Politica di destinazione dei proventi in relazione alla loro redistribuzione agli Investitori-Contraenti ovvero alla loro accumulazione mediante reinvestimento nella gestione medesima.

Diaria

Indennità giornaliera corrisposta all'assicurato per ogni giorno di inabilità temporanea dovuto a infortunio o ogni giorno di degenza in istituti di cura e ospedali dovuta a malattia o infortunio.

Differimento

Rinvio della liquidazione di una prestazione alla fine di un determinato periodo di tempo.

Dimora abituale

L’abitazione nella quale l’Assicurato e i suoi familiari dimorano in modo continuativo.

Dimora saltuaria

L’abitazione nella quale l’Assicurato e i suoi familiari non dimorano abitualmente.

Dimora storica

Edificio dichiarato “bene culturale” ai sensi del D.Lgs. 22 gennaio 2004 n° 42 “Codice dei beni culturali e del paesaggio”. Il Contraente deve fornire a Reale Mutua, all’atto della stipulazione del contratto, documentazione scritta, redatta dall’Autorità competente, attestante l’assoggettazione dei beni alla disciplina prevista dal D.Lgs. 22 gennaio 2004 n° 42.

Dipendenti

I lavoratori alle dipendenze del contraente in base ad un contratto di lavoro (anche se a termine) e risultanti a libro paga, i lavoratori parasubordinati e i prestatori di lavoro assunti in base alle norme di cui al D.Lgs. 10/9/2003, n. 276, e successive modificazioni ed integrazioni.

Direttore dei lavori

Il singolo professionista, che per incarico e nell’interesse del committente, segue e sorveglia l’esecuzione dei lavori.

Duration

Indice sintetico che riunisce in un unico valore la durata di un titolo obbligazionario e la ripartizione dei relativi pagamenti. Indica, infatti, la scadenza media dei pagamenti di un titolo obbligazionario. Essa è generalmente espressa in anni e corrisponde alla media ponderata delle date di corresponsione di flussi di cassa (c.d. cash flows) da parte del titolo, ove i pesi assegnati a ciascuna data sono pari al valore attuale dei flussi di cassa ad essa corrispondenti (le varie cedole e, per la data di scadenza anche il capitale). Per sua natura la duration è anche una misura approssimativa della volatilità di un titolo: una duration più elevata esprime una volatilità maggiore del prezzo in relazione inversa all’andamento dei tassi di interesse.

Escursioni

Situazioni per le quali non sono previste le prestazioni contrattuali.

Esercizio commerciale

L’insieme dei locali (compresi eventuali dipendenze e depositi) anche non comunicanti, ubicati all’indirizzo indicato nel modulo di polizza, purché facenti parte di un insieme di edifici non separati da strade ad uso pubblico, nei quali viene esercitata l’attività indicata nel modulo di polizza; sono comprese operazioni di produzione e riparazione purché accessorie e attinenti all’attività. Si intende compreso nell’esercizio commerciale anche il deposito accessorio purché indicato nel modulo di polizza.

Esplodenti

Sostanze e prodotti che, anche in piccole quantità: a contatto con l’aria o l’acqua, a condizioni normali, danno luogo ad esplosione; per azione meccanica o termica esplodono; e comunque gli esplosivi considerati dall’art. 83 del R.D. n. 635 del 6.5.1940 ed elencati nel relativo allegato A.

Esplosione

Sviluppo di gas o vapori ad alta temperatura e pressione, dovuto a reazione chimica che si autopropaga con elevata velocità.

Estorsione

Sottrazione di beni, preziosi e valori, mediante violenza o minaccia diretta sia verso l’Assicurato, suoi familiari e addetti sia verso altre persone per costringere l’Assicurato, familiari e addetti a consegnare i beni, preziosi e valori assicurati; tanto la violenza o la minaccia quanto la consegna dei beni, preziosi e valori assicurati devono essere posti in atto all’interno dei locali descritti nei moduli di polizza.

Estratto conto annuale

Riepilogo annuale aggiornato alla data di riferimento dei dati relativi alla situazione del contratto, quali il valore delle prestazioni, i premi versati e quelli in arretrato, il valore di riscatto e gli eventuali riscatti parziali eseguiti. Per i contratti collegati a gestioni separate, il riepilogo comprende il tasso di rendimento finanziario realizzato dalla gestione separata, l’aliquota di retrocessione riconosciuta e il tasso di rendimento retrocesso con l’evidenza di eventuali minimi trattenuti. Per i contratti con altre forme di partecipazione agli utili, il riepilogo comprende gli utili attribuiti al contratto. Per i contratti unit linked il riepilogo comprende il numero e il valore delle quote assegnate, eventuali informazioni su costi per copertura di puro rischio e prestazioni garantite, i dati storici dei fondi aggiornati. Per i contratti index linked il riepilogo comprende i valori degli indici di riferimento a cui sono collegate le prestazioni, il valore della prestazione eventualmente garantito, i dati storici relativi all’obbligazione strutturata.

Età assicurativa

Età dell’Assicurato, espressa in anni interi, a una data di riferimento, arrotondando per eccesso le eventuali frazioni d'anno superiori a 6 mesi.

Europa

Tutti i Paesi europei e quelli del bacino del mare Mediterraneo.

Fabbricato

L’intera costruzione edile comprese le sue pertinenze quali cantine, tettoie, box auto, recinzioni, cancelli, muri di contenimento e simili, piscine ed altri impianti sportivi purché ad uso privato, centrale termica o caldaia murale, serbatoi e attrezzature fisse per gli impianti termici e idraulici. Sono compresi gli impianti e le installazioni considerati immobili per natura o destinazione, realizzati nel fabbricato e al servizio dello stesso, quali porte (anche interne), finestre, impianti di allarme e di condizionamento (se ancorati ai muri), tende purché rigidamente fissate al fabbricato (escluse quindi quelle scorrevoli subastoni o rotaie), antenne radiotelericeventi e satellitari (purché fissate al fabbricato), tinteggiature, tappezzerie, moquettes (e simili), affreschi e statue (purché privi di valore artistico). Qualora sia assicurata una porzione di fabbricato la definizione si intende riferita a tale porzione e la garanzia si intende prestata anche per la quota di competenza delle parti comuni. Sono esclusi l’area, i parchi, i giardini, gli alberi e le pavimentazioni all’aperto.

Fascicolo informativo

Insieme della documentazione informativa da consegnare al potenziale Socio-Assicurato, composto da:
- Scheda sintetica (per le polizze con partecipazione agli utili);
- Nota informativa;
- Condizioni contrattuali, comprensive del regolamento della gestione interna separata (per le polizze con partecipazione agli utili);
- Glossario;
- Proposta.

Fatturato

Il volume degli affari (esclusa I.V.A.) risultante dalla somma delle registrazioni da effettuarsi obbligatoriamente ai sensi della legge I.V.A., escluso il corrispettivo derivante dalla vendita, per cessazione del loro utilizzo, di beni strumentali utilizzati dall’azienda assicurata.

Fenomeno elettrico

Azione elettrica del fulmine, corto circuito, variazione di corrente o tensione, altri fenomeni elettrici dovuti a cause accidentali.

Fermentazione anormale

Processo fermentativo anomalo del foraggio che determina alterazioni tali da non permetterne l’utilizzo al quale è destinato.

Fissi e infissi

Manufatti per la chiusura dei vani e in genere quanto è stabilmente ancorato alle strutture murarie, rispetto alle quali ha funzione di finitura o protezione.

Fondo ammortizzato

Fondo d’investimento costituito da società di gestione del risparmio, che gestisce patrimoni collettivi raccolti da una pluralità di sottoscrittori e che consente in ogni momento a questi ultimi la liquidazione della propria quota proporzionale.

Fondo comune di investimento (o fondo aperto mobiliare)

Fondo d’investimento costituito da società di gestione del risparmio, che gestisce patrimoni collettivi raccolti da una pluralità di sottoscrittori e che consente in ogni momento a questi ultimi la liquidazione della propria quota proporzionale.

Foraggio

Fieno ed in genere qualsiasi prodotto vegetale erbaceo integro, essiccato o in essiccazione, destinato all’alimentazione del bestiame, compresa la paglia.

Forme di assicurazione

Primo Rischio Assoluto: Forma di assicurazione per la quale Reale Mutua risponde dei danni sino alla concorrenza della somma assicurata riportata nel modulo di polizza, indipendentemente dal valore complessivo dei beni.

Valore Intero: Forma di assicurazione che prevede la copertura del valore complessivo dei beni assicurati calcolato in base a determinati criteri; tale forma è soggetta all’applicazione della regola proporzionale.

Foro competente

Autorità giudiziaria competente per la risoluzione di eventuali controversie.

Franchigia

La parte del danno o della perdita pecuniaria, espressa in cifra fissa, che rimane a carico dell’Assicurato.

Franchigia / scoperto

Parte del danno indennizzabile, espressa rispettivamente in cifra fissa (franchigia) o in percentuale (scoperto) sull’ammontare del danno o delle perdite pecuniarie, che rimane a carico dell’Assicurato o del Cliente.

Full box reale

Dispositivo elettronico, omologato secondo le Direttive Europee CE95/54AUTOMOTIVE tipo ISO 7637 e prodotto con sistemi di qualità ISO 9001 e TS 16494.

Furto

L’impossessarsi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne ingiusto profitto per sé o per altri.

Furto con destrezza

Furto commesso con particolare abilità in modo da eludere l’attenzione del derubato o di altre persone presenti. Tale particolare abilità può esercitarsi sia con agilità e sveltezza di mano su cose che siano indosso all’Assicurato, sia con agilità e scaltrezza su cose che siano lontane dalla sua persona, ma a portata di mano, eludendo la sua attenzione.

Garanzia complementare

Garanzia abbinata obbligatoriamente o facoltativamente alla garanzia principale, come ad esempio la garanzia complementare infortuni o la garanzia esonero pagamento premi in caso d’invalidità.

Garanzia principale

Garanzia prevista dal contratto in base alla quale la società s’impegna a pagare la prestazione assicurata al Beneficiario; ad essa possono essere abbinate altre garanzie che, di conseguenza,vengono definite complementari o accessorie.

Gessatura

Applicazione di mezzo di contenzione costituito da fasce o docce confezionate con gesso o schiuma di poliuretano o fibre di vetro associate a resina poliuretanica, reso necessario da fratture osteoarticolari radiograficamente accertate o da lesioni capsulo-legamentose articolari clinicamente diagnosticate in ambiente ospedaliero o da medico ortopedico. I coattori di Hoffman, i metodi di contenzione Ilizarov, F.E.A. (fissatore esterno assiale) e analoghi coattori esterni sono considerati gessatura. È considerata applicazione di gessatura anchela terapia di fratture alle quali non viene applicato alcun mezzo di contenzione, purchè sia resa necessaria permanenza continuativa a letto certificata da Ente Ospedaliero Pubblico.

Gestione a benchmark di tipo attivo

Gestione legata alla presenza di un parametro di riferimento, rispetto a cui la politica di investimento del fondo interno è finalizzata a creare “valore aggiunto”. Tale gestione presenta tipicamente un certo grado di scostamento rispetto al benchmark che può variare, in termini descrittivi, tra “contenuto”, “significativo”, e “rilevante”.

Gestione a benchmark di tipo

Gestione legata alla presenza di un parametro di riferimento e finalizzata alla replica dello stesso.

Gestione interna separata

Fondo appositamente creato dalla società di assicurazione e gestito separatamente rispetto al complesso delle attività, in cui confluiscono i premi al netto dei costi versati dai contraenti che hanno sottoscritto polizze rivalutabili. Dal rendimento ottenuto dalla gestione separata e dall’aliquota di retrocessione deriva la rivalutazione da attribuire alle prestazioni assicurate.

Gestione separata (o speciale)

Fondo appositamente creato dalla società di assicurazione e gestito separatamente rispetto al complesso delle attività, in cui confluiscono, al netto dei costi, i premi versati dagli Investitori-Contraenti che hanno sottoscritto polizze rivalutabili.

Giorno lavorativo

Giorno di attività lavorativa per Società Reale Mutua di Assicurazioni, con sede legale in Torino – Via Corte d’Appello 11.

Gradio di rischio

Indicatore sintetico qualitativo del profilo di rischio del fondo interno in termini di grado di variabilità dei rendimenti degli strumenti finanziari in cui è allocato il capitale investito. Il grado di rischio varia in una scala qualitativa tra “basso”, “medio-basso”, “medio”, “medio-alto”, “alto” e “molto alto”.

Granaglie sullo stelo

Frumento, orzo, avena, segale, triticale, riso,mais, cereali in genere, trifoglio ed erba medica per la produzione di granella prima della trebbiatura, compresa la relativa paglia.

Gravi malattie

Le malattie indicate a pagina 31 delle Condizioni di Assicurazione.

Gravi patologie

Le patologie indicate al punto 22.2.

Hard disk

Disco magnetico fisso di grande capacità per la memorizzazione di dati.

Impianti e apparecchiature elettroniche

Apparecchiature elettroniche d’ufficio: sistemi elettronici di elaborazione dati e relative unità periferiche di trasmissione e ricezione dati; programmi base; personal computers e mini elaboratori; compresi eventuali apparecchiature ausiliarie e conduttori esterni;
sistemi cad, cam, cae; sistemi di gestione posta; fono-audio visivi; fax,telex, fotocopiatrici; impianti telefonici;impianti citofonici; impianti d’allarme;impianti di condizionamento, di erogazione di energia elettrica e di stabilizzazione;macchine da scrivere e da calcolo;
casse,bilance elettroniche e registratori di cassa;e quanto di similare inerente all’ufficio. Impianti ed altre apparecchiature elettroniche:elaboratori di processo e sistemi automatici di controllo e regolazione di impianti di produzione; apparecchiature di controllo e misurazione di dati elettrici fisici e chimici di sostanze e materiali; impianti per la comunicazione;apparecchiature per la didattica;apparecchiature per la fotocomposizione e riproduzione; impianti ed apparecchiature per la diagnosi, la terapia e la medicina ingenere; impianti per studi radio televisivi.

Impianto

Impianto fotovoltaico: macchinario, comprensivo di supporti, staffe, moduli fotovoltaici, inverter, apparecchiature di controllo o rilevazione, linee di distribuzione o trasmissione di energia. Impianto eolico: macchinario che converte l’energia meccanica in energia elettrica e che comprende gli aerogeneratori, le strutture che supportano i rotori, pale, motori, apparecchiature di controllo o rilevazione, la cabina-stazione di consegna, le linee di connessione o trasmissione di energia tra i componenti dell’impianto e sino al punto di allacciamento alla rete elettrica nazionale. Impianto solare termico: macchinario comprensivo di supporti, staffe, moduli di scambiatori di calore, apparecchiature di controllo o rilevazione, linee di distribuzione dell’acqua sino all’unione con l’impianto idrico del fabbricato sul quale è montato l’impianto solare termico.

Implosione

Repentino cedimento di contenitori per carenzadi pressione interna di fluidi od eccesso dipressione esterna.

Impossibilità di utilizzo

Immobilizzo del veicolo per avaria agli organi meccanici, elettrici, elettronici o per danni alla carrozzeria.

Imposta sostitutiva

Imposta applicata alle prestazioni che sostituisce quella sul reddito delle persone fisiche; gli importi adessa assoggettati non rientrano più nel reddito imponibile e quindi non devono venire indicati nella dichiarazione dei redditi.

Inabilità temporanea

Temporanea incapacità fisica dell’Assicurato a svolgere le sue normali occupazioni lavorative.

Incendio

Combustione, con fiamma, di beni materiali al di fuori di appropriato focolare,che può autoestendersi e propagarsi.

Incombustibile

Si considerano incombustibili sostanze e prodotti che alla temperatura di 750°C non danno luogo a manifestazione di fiamma né a reazione esotermica. Il metodo di prova è quello adottato dal Centro Studi Esperienze del Ministero dell’Interno (Decreto del Ministero dell’Interno del 26.6.1984).

Incombustabilità

Si considerano incombustibili sostanze e prodotti che alla temperatura di 750°C non danno luogo a manifestazione di fiamma né a reazione esotermica. Il metodo di prova è quello adottato dal Centro Studi Esperienze del Ministero dell’Interno (Decreto del Ministero dell’Interno del 26.6.1984).

Indennizzo o risarcimento

La somma dovuta da Reale Mutua in caso di sinistro.

Indice di riferimento

Indice azionario, paniere di titoli azionari o valore finanziario a cui sono collegate le prestazioni del contratto.

Infiammabili

Sostanze e prodotti non classificabili esplodenti - ad eccezione delle soluzioni idroalcoliche digradazione non superiore a 35° centesimali - che rispondono alle seguenti caratteristiche:
- gas combustibili;
- liquidi e solidi con punto di infiammabilità inferiore a 55° C;
- ossigeno, sostanze e prodotti decomponibili generanti ossigeno;
- sostanze e prodotti che, a contatto con l’acqua o l’aria umida, sviluppano gas combustibili;
- sostanze e prodotti che, anche in piccole quantità, a condizioni normali ed a contatto con l’aria, spontaneamente s’infiammano. Il punto di infiammabilità si determina in base alle norme di cui al D.M. 17.12.1977 - allegato V.

Infortunio

Sostanze e prodotti non classificabili esplodenti - ad eccezione delle soluzioni idroalcoliche digradazione non superiore a 35° centesimali - che rispondono alle seguenti caratteristiche:
- gas combustibili;
- liquidi e solidi con punto di infiammabilità inferiore a 55° C;
- ossigeno, sostanze e prodotti decomponibili generanti ossigeno;

Infortunio extraprofessionale

Infortunio verificato si nello svolgimento da parte dell’Assicurato di attività che non abbiano carattere di professionalità.

Infortunio professionale

Infortunio verificatosi durante lo svolgimento da parte dell’Assicurato delle attività professionali (principali e secondarie).

Installatore convenzionato

Installatore scelto dall’Assicurato fra coloro che hanno specifica formazione sulle tecniche di installazione da Octo Telematics.

Intermediario

Soggetto che esercita a titolo oneroso attività di presentazione o proposta di contratti assicurativisvolgendo atti preparatori e/o conclusivi di tali contratti, ovvero presta assistenza e consulenzafinalizzate a tali attività.

Interventi chirurgici

Le operazioni effettuate in sala operatoria, con anestesia locale o totale, attuate con manovre manuali o strumentali che comportano incisione, resezione o asportazione (anche con apparecchiature laser) di tessuti o organi.

Interventi di alta chirurgia

Gli interventi chirurgici elencati nelle Condizioni di Assicurazione.

Interventi di tipo invasivo

Il complesso di indagini diagnostiche e delle manovre terapeutiche effettuate mediante l’inserimento nell’organismo del paziente di sonde, cateteri o di altre attrezzature utilizzate dalle diverse specializzazioni mediche. A titolo esemplificativo ma non limitativo appartengono a tale categoria di intervento: coronarografie, angioplastiche, gastroscopie, prelievi bioptici, inserimenti di pace-maker.

Inverventi di tipo ambulatorio

Le operazioni eseguite in ambulatorio senza accesso al servizio “Day Surgery” e comunque diversi da quelli previsti nel Fascicolo Informativo.

Intervento chirurgico

Provvedimento terapeutico che è attuato con manovre manuali o strumentali, cruente, eseguito anche senza ricovero presso l’ambulatorio o lo studio del medico chirurgo curante.Sono considerati interventi chirurgici anche la litotripsia, la riduzione incruenta di fratture seguita da gessatura e gli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva resi necessari da neoplasia o da infortunio purché comprovato da referto di Pronto Soccorso Pubblico.

Invalidità permanente

Perdita definitiva, a seguito di infortunio, in misura parziale o totale, della capacità generica dell’Assicurato a svolgere un qualsiasi lavoro, indipendentemente dalla professione esercitata.

Inverter

Dispositivo elettronico per la conversione da corrente continua a corrente alternata.

Investitore - contraente

Persona fisica o giuridica, che sottoscrive il contratto di assicurazione e si impegna al versamento dei premi alla società.

Istituto di cura

Istituto universitario, ospedale, casa di cura, day hospital regolarmente autorizzati a fornire assistenza ospedaliera. Non sono considerati istituti di cura gli stabilimenti termali, le strutture che hanno prevalentemente finalità dietologiche, fisioterapiche e riabilitative, le case di cura per convalescenza o lungo degenza o per soggiorni, le strutture per anziani.

ISVAP

Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo, che svolge funzioni di vigilanza nei confronti delle società di assicurazione sulla base delle linee di politica assicurativa determinate dal Governo.

Italia

Il territorio della Repubblica Italiana, la Città del Vaticano e la Repubblica di SanMarino.

Lastre

Lastre in cristallo, specchio, vetro, plexiglas; insegne interne ed esterne anche in materiale plastico rigido (escluse le parti elettriche) purché fissate al fabbricato. Sono comprese le loro eventuali lavorazioni, decorazioni e iscrizioni.

Lavoratori parasubordinati

I prestatori di lavoro non dipendenti che percepiscono redditi derivanti da:
- uffici di amministratore, sindaco o revisore di società, associazioni o altri enti;
- collaborazione a giornali o riviste;
- partecipazione a collegi e commissioni;
- altri rapporti di collaborazione coordinata e continuativa.

Legge

Il Decreto Legislativo 07 settembre 2005, n. 209 – “Codice delle AssicurazioniPrivate”, i relativi regolamenti attuativi ed il regolamento di esecuzione (DPR24/11/1970 N° 973) sull’assicurazione obbligatoria dei veicoli a motore e dei natanti e successive modificazioni.

Lettera di conferma investimento

Lettera con cui la società comunica all’Investitore-Contraente l’ammontare del premio lordo versato e di quello investito, la data di decorrenza del contratto, il numero delle quote attribuite al contratto, il loro valore unitario, nonché il giorno cui tale valore si riferisce (data di valorizzazione).

Limite di indennizzo o risarcimento

L’importo massimo che Reale Mutua si impegna a corrispondere in caso di sinistro in relazione a specifiche garanzie; esso non va comunque ad incrementare il massimale.

Linea di investimento

Fondo che la società mette a disposizione dell’Investitore-Contraente per investire il premio o parte di esso.

Liquidazione

Pagamento ai Beneficiari della prestazione dovuta al verificarsi dell’evento relativo alla prestazione stessa.

Locatario

Colui che utilizza il veicolo concesso in leasing

Luogo di cura

Istituto universitario, ospedale, casa di cura, day hospital/day surgery, regolarmente autorizzati a fornire assistenza ospedaliera. Non sono considerati luoghi di cura gli stabilimenti termali, le strutture che hanno prevalentemente finalità dietologiche, fisioterapiche e riabilitative, le case di cura per convalescenza o lungodegenza o per soggiorni, le strutture per anziani, i centri del benessere.

Macchinari agricoli ed attrezzature

Macchinari ed attrezzature, ricambi, attrezzi e utensili, mezzi di sollevamento, pesa, traino e trasporto, compresi silos e contenitori metallicio vetroresina, celle frigorifere escluse le strutture edili, essiccatoi ed altri impianti di pertinenza dell’attività anche agrituristica. È escluso quanto rientra nella definizione di apparecchiature elettroniche e macchine agricole.

Macchinario, arredamento, attrezzatura

Macchine, impianti, attrezzi, utensili e relativi ricambi e basamenti, impianti e mezzi di sollevamento, di pesa nonché di traino e di trasporto non iscritti al P.R.A., attrezzatura e arredamento industriale dei depositi coesistenti e delle dipendenze; elaboratori di processo o di automazione di processi industriali al servizio di singole macchine; ...

Macchine agricole

Macchine agricole semoventi soggette all’obbligo di immatricolazione.

Macchine mordenti il legno - impianto di aspirazione

Macchine mordenti il legno: macchine utensili i cui scarti di lavoro sono costituiti da trucioli,segatura o polvere. Convenzionalmente non sono considerate macchine mordenti quelle aventi un solo motore di potenza non superiore a 0,5 KW.
Impianto di aspirazione: impianto collegato alle macchine mordenti il legno per il trasporto continuo dei cascami di lavorazione in appositi contenitori adatti alla raccolta.

Malattia

Ogni alterazione obiettivamente riscontrabile dello stato di salute dell’Assicurato non dipendente da infortunio.

Malattia acuta

Malattia a decorso rapido che ha inizio in tempo brevissimo e non dipende da fattori morbosi preesistenti.

Malattia improvvisa

Malattia di acuta insorgenza di cui l’Assicurato non era a conoscenza al momento della sottoscrizione della polizza e che comunque non sia una manifestazione, seppure improvvisa, di un precedente morboso.

Malattia in alto

Malattia clinicamente accertata o presente con sintomi oggettivi. Malattie e sintomi possono risultare anche da dichiarazioni o documentazione medica fornite in data posteriore alla stipulazione della polizza.

Malformazione - difetto fisico

Alterazione organica, congenita o acquisita durante lo sviluppo fisiologico, che sia evidente o sia clinicamente diagnosticata prima della stipulazione della polizza.

Massimale

La somma fino alla concorrenza della quale Reale Mutua presta la garanzia.

Massimale unico

La somma fino alla concorrenza della quale Reale Mutua presta la garanzia, per sinistro, per persona che abbia subito lesioni o per cose danneggiate.

Mav

Bollettino di pagamento con cui l’Investitore-Contraente può effettuare il versamento dell'importo prestampato presso qualsiasi sportello, sia bancario sia postale.

Mercati regolamentati

Per mercati regolamentati si intendono quelli iscritti dalla Consob nell’elenco previsto dall’art. 63, comma 2, ovvero nell’apposita sezione prevista dell’art. 67, comma 1, del D.Lgs. 24 del febbraio 1998, n. 58. Oltre a questi sono da considerarsi mercati regolamentati anche quelli indicati nella lista approvata dal ConsiglioDirettivo dell’Assogestioni pubblicata sul sito internet www.assogestioni.it .

Mercedi e retribuzioni

Quanto corrisposto dal datore di lavoro, allordo delle ritenute – comprese le indennità fisse, i premi e le gratifiche, nonché i compensi speciali di qualsiasi natura – ad operai (mercedi) ed impiegati, quadri e dirigenti (retribuzioni). Quanto dovuto per prestazioni di lavoratori parasubordinatie di personale temporaneo regolarmente acquisito in base alle norme di legge. Le retribuzioni convenzionali dei titolari e dei loro familiari coadiuvanti. Relativamente alle società cooperative, quanto dovuto per prestazioni degli associati in partecipazione.

Merci

Materie prime, ingredienti di lavorazione e prodotti commercializzati dall’azienda, scorte e materiali di consumo, imballaggi, supporti, comprese le imposte di fabbricazione ed i diritti doganali, esplodenti, infiammabili e merci speciali nei quantitativi tollerati. Si considerano merci le apparecchiature elettroniche oggetto di commercializzazione. Relativamente ai Concessionari, si considerano merci anche i veicoli presenti in azienda commerciale per attività accessorie previste.

Merci danneggiate

Merci non utilizzabili e/o inservibili per l’uso preposto.

Merci speciali

Celluloide (grezza ed oggetti di); espansite di sughero; schiuma di lattice, gommaspugna e microporosa; materie plastiche espanse o alveolari; imballaggi di materia plastica espansa od alveolare (esclusi quelli racchiusi nella confezione delle merci) e scarti di imballaggi combustibili. Non si considerano merci speciali quelle entrate nella composizione del prodotto finito.

Mezzi di custodia

Qualsiasi contenitore definito cassaforte o armadio corazzato dal costruttore, appositamente costruito per la custodia di preziosi e valori; le casseforti a muro, a pavimento e quelle di peso inferiore a Kg 200 devono essere dotate di dispositivo di ancoraggio che ne impedisca l’asportazione senza la demolizione del muro e/o del pavimento stesso.

Minimo di scoperto

Importo espresso in cifra fissa che rimane a carico dell'Assicurato per ogni singolo sinistro.

Minimo trattenuto

Percentuale minima che la società trattiene dal rendimento finanziario della gestione separata.

Modulo di polizza

Documento che riporta i dati anagrafici del Contraente e quelli necessari alla gestione del contratto, le dichiarazioni e le scelte del Contraente, i dati identificativi del rischio, le somme assicurate, il premio e la sottoscrizione delle Parti.

Motocarro

Veicolo a tre ruote di cilindrata superiore a 50 cc dotato di motore, adibito a trasporto e fornito di un manubrio per la guida.

Muro pieno

Muro senza aperture, elevato da terra a tetto, costruito in materiali incombustibili, di spessore non inferiore a 13 cm.Sono ammessi: pannelli in vetrocemento armato a doppia parete facenti corpo con la muratura ed aperture minime per il passaggio di alberi di trasmissione e condutture nonché aperture presidiate da serramenti interamente metallicio rivestiti in metallo privi di luci.

Natante

Unità di diporto: la costruzione destinata alla navigazione da diporto, sia essa nave da diporto, imbarcazione da diporto o natante da diporto così come definite dalla Legge 11 febbraio 1971 n. 50 e successive modificazioni.
Motore amovibile di qualsiasi potenza.
Motoscafo e imbarcazione di stazza lorda non superiore a 25 t. adibiti ad uso privato o al servizio pubblico di trasporto persone.Sono compresi gli accessori incorporati o fissati allo scafo, le attrezzature veliche e le dotazioni di legge.

Nota informativa

Documento redatto secondo le disposizioni ISVAP che la società deve consegnare al potenzialeContraente prima della sottoscrizione del contratto assicurativo, e che contiene informazioni relativealla società e alle caratteristiche assicurative e finanziarie del contratto stesso.

Nucleo familiare

Coniuge, convivente more uxorio e figli conviventi con il Contraente, come risultante da certificato anagrafico di stato di famiglia.

Obbligazione (titolo) indicizzata o strutturata

Strumento finanziario costituito da una componente obbligazionaria ed una componente opzionale.

Obbligazione corporate

Titolo di debito emesso da una società privata come mezzo di finanziamento e raccolta di capitale sul mercato.

Occlusioni

La chiusura o la riduzione del volume interno della conduttura determinate da corpi estranei, escluse le incrostazioni o le sedimentazioni.

OCSE

Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, cui aderiscono i Paesi industrializzati ed i principali Paesi in via di sviluppo; per un elenco aggiornato degli Stati aderenti all’Organizzazione è possibile consultare il sito www.oecd.org.

OICR

Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio, in cui sono comprese le Società di gestione dei fondi comuni d’investimento e le SICAV. A seconda della natura dei titoli in cui il fondo investe e delle modalità di accesso o di uscita, si possono individuare alcune macrocategorie di OICR, quali ad esempio i fondi comuni d’investimento (o fondi aperti mobiliari) e i fondi di fondi, ecc.

Operatore turistico

L’agenzia di viaggio o tour operator, l’albergatore, l’agenzia immobiliare, il noleggiatore di camper che hanno predisposto il contratto di viaggio.

Operazione di carico

Il sollevamento delle merci da terra in prossimità del veicolo designato, per deporle sullo stesso.

Operazione di scarico

Inversa all’operazione di carico.

Operazione di trasbordo

Il trasferimento diretto delle merci tra due veicoli.

Opzione

Clausola del contratto assicurativo secondo cui il Contraente può scegliere che la prestazione liquidabile sia corrisposta in una modalità diversa da quella originariamente prevista o sia differita nel tempo.

Orizzonte temporale di investimento consigliato

Clausola del contratto assicurativo secondo cui l’Investitore-Contraente può scegliere che la prestazione liquidabile sia corrisposta in una modalità diversa da quella originariamente prevista ossia differita nel tempo.

Overperformance

Soglia di rendimento di un fondo a cui è collegato il contratto oltre la quale la società può trattenere costi aggiuntivi.

Pacchetto turistico

Oggetto del contratto regolamentato dall’art. 2 n° 1 del Decreto legislativo n.111/95 del 17.3.95 di attuazione della Direttiva 90/314 CEE.

Parti

Il Contraente e Reale Mutua.

Perdite pecuniarie

Il pregiudizio economico risarcibile a termini di legge, che non sia conseguenza di morte o di lesioni a persone o di danneggiamenti a cose.

Perfezionamento del contratto

Momento in cui viene effettuato il pagamento del premio.

Periodo d'osservazione

Periodo contrattuale rilevante ai fini dell’applicazione delle regole evolutive e dell’annotazione nell’attestazione sullo stato del rischio dei sinistri provocati. Il periodo d’osservazione inizia:
- per il primo periodo, dal giorno di decorrenza dell’assicurazione e termina 60 giorni prima della scadenza del periodo d’assicurazione corrispondente alla prima annualità assicurativa intera;
- i periodi successivi al primo, due mesi prima della scadenza del periodo di assicurazione ed ha durata di 12 mesi.

Periodo di collocamento

Periodo durante il quale è possibile aderire al contratto.

Periodo di indennizzo

Il periodo che ha inizio al momento del sinistroe durante il quale i risultati dell’azienda risentono delle conseguenze del sinistro stesso. Esso ha come durata massima 90 (novanta) giorni e non viene modificato per effetto della scadenza, risoluzione o sospensione della polizza avvenute posteriormente alla data del sinistro.

Polizza

L’insieme dei documenti che comprovano il contratto di assicurazione e riportano i dati anagrafici del Contraente e quelli necessari alla gestione del contratto, il premio, le dichiarazioni del Contraente, i dati identificativi del veicolo assicurato e la sottoscrizione delle Parti nonché le Condizioni di assicurazione.

Porta morta

Passaggio coperto fra l’abitazione e la stalla o il fienile con apertura in corrispondenza solo del piano terreno; può venire utilizzato solo per il ricovero di macchine agricole, macchinari agricoli e attrezzature escluso il deposito di scorte, prodotti e merci e beni in genere, salvo operazioni di carico e scarico.

Portavalori

Persona incaricata del trasporto di valori e di preziosi (Assicurato, suoi familiari o dipendenti).

Premio

La somma dovuta dal Contraente a Reale Mutua.

Premio (premio complessivo o premio lordo)

Importo complessivo, eventualmente rateizzabile, da versare alla società quale corrispettivo delle prestazioni previste dal contratto assicurativo.

Premio annuo

Importo che l’Investitore-Contraente si impegna a corrispondere annualmente secondo un piano diversamenti previsti dal contratto la cui prestazione iniziale tiene già conto di tutti i premi del piano.

Premio di riferimento

Importo del premio che viene preso a riferimento per calcolare determinate prestazioni o altri valori rilevanti per le Condizioni contrattuali.

Premio netto

Importo corrisposto dall’Investitore-Contraente al netto del caricamento per spese di emissione.

Premio o versamento aggiuntivo

Importo che l’Investitore-Contraente ha facoltà di versare a integrazione dei premi previsti originariamente al momento della conclusione del contratto.

Premio puro o investito

Importo che rappresenta il corrispettivo per le prestazioni assicurate al netto di tutti i costi applicatidalla società.

Premio unico

Importo che l’Investitore-Contraente corrisponde in soluzione unica alla società generalmente al momento della conclusione del contratto.

Premio unico ricorrente

Importo che l’Investitore-Contraente si impegna a corrispondere per tutta la durata del pagamento dei premi; ciascun premio concorre a definire, indipendentemente dagli altri, una frazione di prestazione assicurata.

Prescrizione

Estinzione del diritto per mancato esercizio dello stesso entro i termini stabiliti dalla legge. I diritti derivanti dai contratti assicurativi si prescrivono nel termine di due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda.

Prestatori di lavoro

Tutte le persone fisiche di cui l’Assicurato/Contraente si avvale, nel rispetto delle norme di legge, nell’esercizio dell’attività descritta in polizza e delle quali debba rispondere ai sensi dell’art. 2049 c.c.. Sono in ogni caso esclusi gli appaltatori, i subappaltatori ed i lavoratori autonomi.

Prestazione assicurata

Somma pagabile sotto forma di capitale o di rendita che la società garantisce ai Beneficiari al verificarsi degli eventi previsti dal contratto.

Preziosi

Gioielli, oggetti d’oro e di platino o montati su detti metalli, pietre preziose, perle e coralli. Non sono considerati preziosi gli orologi da polso o da tasca.

Primo rischio assoluto

Forma di assicurazione per la quale RealeMutua risponde dei danni sino alla concorrenza della somma assicurata riportata nel modulo di polizza, indipendentemente dal valore complessivo dei beni o delle apparecchiature elettroniche e senza applicazione della regola proporzionale.

Procedimento penale

Serie di atti e di attività che servono ad accertare se una persona ha effettivamente commesso un reato previsto come tale dalla legge penale e debba perciò soggiacere alla relativa pena. Inizia con la contestazione di presunta violazione di norme penali che viene notificata alla persona usualmente mediante informazione di garanzia.

Produttore

Il soggetto così definito all’Art. 3 del D.P.R.24/05/88 n. 224 e successive modificazioni.

Profilo di rischio

Indice della rischiosità finanziaria del contratto, variabile a seconda della composizione del fondo a cui il contratto è collegato e di eventuali garanzie finanziarie.

Progettista

Il singolo libero professionista che, individualmente o insieme ad altri professionisti, predisponga un progetto.

Progetto personalizzato

Ipotesi di sviluppo, effettuata in base al rendimento finanziario ipotetico indicato dall’ISVAP, delle prestazioni assicurate e dei valori di riduzione e riscatto, redatta secondo lo schema previsto dall’ISVAP e consegnato al potenziale Contraente.

Programmi in licenza d'uso

Sequenza di informazioni, memorizzate su supporti, che costituiscono istruzioni eseguibili dall’elaboratore e che l’Assicurato utilizza in base ad un contratto con il fornitore.

Proposta

Documento o modulo sottoscritto dall’Investitore-Contraente ed eventualmente dall'Assicurato che attesta la volontà di concludere il contratto con la società in base alle caratteristiche ed alle condizioni espresse nel Prospetto d’offerta.

Proposta d'investimento finanziario

Espressione riferita ad ogni possibile attività finanziaria (ovvero ogni possibile combinazione di due o più attività finanziarie) sottoscrivibile dall’Investitore-Contraente con specifiche caratteristiche intermini di modalità di versamento dei premi e/o regime dei costi tali da qualificare univocamente il profilo di rischio-rendimento e l’orizzonte temporale consigliato dell’investimento finanziario. Laddove un’attività finanziaria (ovvero una combinazione di due o più attività finanziarie) sia abbinata ad appositi servizi/prodotti che comportino una sostanziale modifica del profilo di rischio/rendimento dell’investimento, ciò qualifica una differente proposta d’investimento finanziario.

Proprietà immobiliare

Fabbricato, o porzione di fabbricato, adibito ad abitazione, negozio, ufficio, studio professionale, attività commerciale.

Proprietario

L’intestatario al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) del veicolo indicato sulla Carta di Circolazione. Al proprietario è equiparato il locatario in leasing, l’usufruttuario e l’acquirente con patto di riservato dominio.

Prospetto d'offerta

Insieme della documentazione informativa da consegnare al potenziale Investitore-Contraente, composto da:
- Scheda sintetica;
- Parte I;
- Parte II;
- Parte III.

Protezione legale

L’assicurazione Tutela Legale ai sensi del D.Lgs. 175.95 – artt. 44 e seguenti.

Questionario sanitario o autocertificazione sanitaria

Modulo costituito da domande sullo stato di salute e sulle abitudini di vita dell’Assicurato che la società utilizza al fine di valutare i rischi che assume con il contratto di assicurazione.

Quietanza

Documento che prova l’avvenuto pagamento del premio, rilasciato su carta intestata della società incaso di pagamento in contanti o con assegno (bancario, circolare o di traenza), costituito invece dall'estratto di conto corrente bancario, in caso di accredito alla società tramite RID bancario, ovvero dalla ricevuta in caso di pagamento tramite conto corrente postale.

Quota

Ciascuna delle parti (unit) di uguale valore in cui il fondo è virtualmente suddiviso.

Rapina

Sottrazione di beni e valori mediante violenza alla persona o minaccia anche quando le persone sulle quali venga fatta violenza o minaccia vengano prelevate dall’esterno e siano costrette a recarsi nei locali assicurati. Alla rapina è equiparato lo scippo.

Rating (o merito credilizio)

Indicatore sintetico del grado di solvibilità di un soggetto (Stato o impresa) che emette strumenti finanziari di natura obbligazionaria; l’indicatore esprime una valutazione circa le prospettive di rimborso del capitale e di pagamento degli interessi dovuti secondo le modalità e i tempi previsti. Le due principali agenzie internazionali indipendenti che assegnano il rating sono Moody’s e Standard &Poor’s. Entrambe prevedono diversi livelli di rischio a seconda dell’emittente considerato: il rating più elevato (Aaa, AAA, rispettivamente per le due agenzie) viene assegnato agli emittenti che offrono altissime garanzie di solvibilità, mentre il rating più basso (C per entrambe le agenzie) è attribuito agli emittenti scarsamente affidabili. Il livello base di rating affinché l’emittente sia caratterizzato da adeguate capacità di assolvere ai propri impegni finanziari (cosiddetto investment grade) è pari a Baa3 (Moody’s) o BBB- (Standard &Poor’s).

Reato

Violazione di norme penali. A seconda della pena prevista, il reato si distingue in delitto o contravvenzione.

Regola proporzionale

Nelle assicurazioni a valore intero o che prendono a riferimento l’intero valore dei beni, la somma assicurata per ciascuna categoria di beni indicata nel modulo di polizza deve corrispondere, in ogni momento, alla somma dei valori effettivi dei beni stessi. Come previsto dall’art. 1907 del Codice Civile, qualora dalle stime fatte al momento del sinistro risulti una differenza tra valore effettivo e somma assicurata, l’indennizzo viene di conseguenza proporzionalmente ridotto.

Reinvestimento

Operazione che prevede il versamento di capitali provenienti da altri contratti assicurativi scaduti.

Relitto

Veicolo o natante danneggiato le cui spese di riparazione e ripristino superano complessivamente il valore commerciale del veicolo al momento del sinistro.

Rendiconto annuale della gestione separata

Riepilogo aggiornato annualmente dei dati relativi al rendimento finanziario conseguito dalla gestione separata e all’aliquota di retrocessione di tale rendimento attribuita dalla società al contratto.

Rendimento

Risultato finanziario a una data di riferimento dell’investimento finanziario, espresso in termini percentuali, calcolato dividendo la differenza tra il valore del capitale investito alla data di riferimento e il valore del capitale nominale al momento dell’investimento per il valore del capitale nominale al momento dell’investimento.

Rendita certa e poi vitalizia

Importo predeterminato o variabile pagabile periodicamente in modo certo per un numero prefissato di anni e successivamente se e finché l'Assicurato è in vita.

Rendita vitalizia

Importo predeterminato o variabile pagabile periodicamente finché l'Assicurato è in vita.

Rendita vitalizia reversibile

Importo predeterminato o variabile pagabile periodicamente finché l'Assicurato è in vita. Al decesso dell’Assicurato la rendita viene pagata in misura totale o parziale a favore di una seconda persona designata prima della decorrenza della rendita stessa, finché questa è in vita.

Residenza

Luogo in Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano in cui l’Assicurato ha stabilito la dimora abituale.

Responsabilità minoritaria

La responsabilità minoritaria ricorre quando, in caso di sinistro, venga attribuito un grado di responsabilità inferiore a quello assegnato ai conducenti degli altri veicoli coinvolti.

Responsabilità paritaria

La responsabilità che, in caso di sinistro ed in assenza di un responsabile principale, venga attribuita in pari misura a carico dei conducenti di almeno due veicoli coinvolti.

Responsabilità principale

La responsabilità principale ricorre:
- nel caso in cui un sinistro coinvolga due veicoli, quando venga attribuita una responsabilità maggiore ad uno dei conducenti;
- nel caso di più di due veicoli coinvolti, quando ad uno dei conducenti venga attribuito un grado di responsabilità superiore a quello posto a carico degli altri conducenti.

Riattivazione

Facoltà del Contraente di riprendere, entro i termini indicati nelle Condizioni contrattuali, il versamento dei premi a seguito della sospensione del pagamento degli stessi.

Ricorrenza annuale (o anniversaria)

Ogni singolo anniversario della data di decorrenza del contratto assicurativo.

Ricovero

Permanenza in struttura sanitaria con pernottamento o in day hospital/day surgery.

RID (rapporto interbancario diretto)

Autorizzazione permanente concessa dall’Investitore-Contraente alla società per l'addebito sul conto corrente dell'incasso dei premi.

Riduzione

Diminuzione della prestazione inizialmente assicurata conseguentemente alla scelta effettuata dal Contraente di sospendere il pagamento dei premi, determinata tenendo conto dei premi effettivamente pagati.

Rimorchio

Veicolo senza motore quali: rimorchio per il trasporto di attrezzature turistiche e sportive, destinati ad essere trainati da altri autoveicoli.

Risarcimento / indennizzo

La somma dovuta da Reale Mutua in caso disinistro.

Riscatto

Diritto delI’Investitore-Contraente di interrompere anticipatamente il contratto, richiedendo la liquidazione della prestazione risultante al momento della richiesta e determinato in base alle Condizioni contrattuali.

Riscatto parziale

Diritto delI’Investitore-Contraente di riscuotere anticipatamente una parte del valore di riscatto calcolato alla data della richiesta.

Rischio demografico

Rischio che si verifichi un evento futuro e incerto attinente alla vita dell’Assicurato, caratteristica essenziale del contratto di assicurazione sulla vita; infatti, è al verificarsi dell’evento attinente alla vita umana dell’Assicurato che si ricollega l’impegno della società ad erogare la prestazione assicurata.

Rischio di base

Rischio che gli attivi destinati a copertura delle riserve non replichino esattamente il benchmark cui sono collegate le prestazioni.

Rischio di cambio

Rischio a cui si espone chi ha attività denominate in valuta diversa da quella di conto. Tale rischio si rende concreto per I’Investitore-Contraente quando il tasso di cambio varia facendo diminuire il valore dell’attività finanziaria calcolata nella moneta di conto.

Rischio di credito (o di controparte)

Rischio, tipico dei titoli di debito quali le obbligazioni, connesso all’eventualità che l’emittente del titolo, per effetto di un deterioramento della sua solidità patrimoniale, non sia in grado di pagare l’interesse o di rimborsare il capitale.

Rischio di interesse

Rischio collegato alla variabilità del prezzo dell’investimento quale ad esempio, nei titoli a reddito fisso, la fluttuazione dei tassi di interesse di mercato che si ripercuote sui prezzi e quindi sui rendimenti in modo tanto più accentuato quanto più lunga è la vita residua dei titoli stessi, per cui un aumento dei tassi di mercato comporta una diminuzione del prezzo del titolo e viceversa.

Rischio di liquidità

Rischio che si manifesta quando uno strumento finanziario non può essere trasformato prontamente, quando necessario, in liquidità, senza che questo di per sé comporti una perdita di valore.

Rischio di mercato (o specifico)

Rischio che dipende dall’appartenenza dello strumento finanziario ad un determinato mercato e che è rappresentato dalla variabilità del prezzo dello strumento derivante dalla fluttuazione del mercato in cui lo strumento è negoziato.

Rischio di performance

Rischio di non riuscire ad attribuire al contratto un determinato rendimento.

Rischio di prezzo (generico o sistematico)

Rischio che si manifesta quando, a parità di tutte le altre condizioni, il valore di mercato dell’investimento è sensibile all'andamento dei mercati azionari.

Rischio finanziario

Rischio generico determinato da tutto ciò che rende incerto il valore dell’investimento ad una data futura.

Riserva matematica

Importo che deve essere accantonato dalla società per far fronte agli impegni assunti contrattualmente nei confronti degli Assicurati. La legge impone alla società particolari obblighi relativi a tale riserva e alle attività finanziarie in cui essa viene investita.

Rivalutazione

Maggiorazione delle prestazioni assicurate attraverso l'attribuzione di una parte del rendimento delle attività finanziarie in cui è investita la riserva matematica relativa al contratto, secondo la periodicità (annuale, mensile, ecc.) stabilita dalle Condizioni contrattuali.

Sala operativa di sicurezza

La struttura attraverso la quale viene erogato il servizio di ricerca del veicolo e il coordinamento con le Autorità e/o gli Istituti di Vigilanza, competenti a norma dell’art.134 e seguenti del Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza, scelti da Octo Telematics.

Scadenza

Data in cui cessano gli effetti del contratto.

Scheda sintetica

Documento informativo sintetico redatto secondo le disposizioni dell'ISVAP che la società deve consegnare al potenziale Investitore-Contraente prima della conclusione del contratto, descrivendone le principali caratteristiche in maniera sintetica per fornire all’Investitore-Contraente uno strumento semplificato di orientamento, in modo da consentirgli di individuare le tipologie di prestazioni, le garanzie di rendimento, i costi e gli eventuali dati storici di rendimento delle gestioni separate a cui sono collegate le prestazioni.

Scippo

Furto commesso strappando la cosa di mano o di dosso alla persona che la detiene.

Scoperto

La parte del danno o della perdita pecuniaria, espressa in percentuale, che rimane a carico dell’Assicurato.

Scoppio

Repentino dirompersi di contenitori per eccesso di pressione interna di fluidi, non dovuto a esplosione. Gli effetti del gelo e del colpo d’ariete non sono considerati scoppio.

Scorte, prodotti e merci

Scorte di magazzino, antiparassitari, anticrittogamici, concimi, mangimi, integratori, sementi,tuberi, talee, nonché prodotti in genere dell’azienda agricola inclusi quelli erbacei freschi ed insilati, tabacco, imballaggi, lubrificanti, carburanti e combustibili per riscaldamento o trazione ad uso agricolo e domestico non destinati al commercio.

Serramenti

Manufatti in legno, lega metallica, plastica rigida e vetro stratificato di sicurezza, destinati alla protezione fisica delle aperture esistenti nell’abitazione (porte, finestre, porte-finestre, lucernari, tapparelle, persiane, gelosie, inferriate e serrande).

SGR (Società di gestione del risparmio)

Società di diritto italiano autorizzate alle quali è riservata la prestazione del servizio di gestione collettiva del risparmio e degli investimenti.

SICAV

Società di investimento a capitale variabile, simili ai fondi comuni d’investimento nella modalità di raccolta e nella gestione del patrimonio finanziario ma differenti dal punto di vista giuridico e fiscale, il cui patrimonio è rappresentato da azioni anziché da quote e che sono dotate di personalità giuridica propria.

Sinistro o caso assicurativo

Verificarsi dell’evento di rischio assicurato oggetto del contratto e per il quale viene prestata la garanzia ed erogata la relativa prestazione assicurata.

Società di revisione

Società diversa dalla società di assicurazione, prescelta nell’ambito di un apposito albo cui tali società possono essere iscritte soltanto se godono di determinati requisiti, che controlla e certifica i risultati della gestione separata.

Società o impresa o compagnia (di assicurazione)

Società autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa, definita alternativamente anche compagnia o impresa di assicurazione, con la quale I’Investitore-Contraente sottoscrive il contratto assicurativo.

Solaio

Il complesso degli elementi che costituiscono la separazione orizzontale tra i piani, escluse le pavimentazioni e le soffittature.

Solvibilità dell'emittente

Capacità dell’ente che ha emesso l'obbligazione strutturata, a cui sono collegate le prestazioni contrattuali, di poter far fronte agli impegni.

Somma assicurata

Valore indicato sul modulo di polizza, in base al quale è stipulata l’assicurazione.

Sostituto d'imposta

Soggetto obbligato, all’atto della corresponsione di prestazioni in denaro, all’effettuazione di una ritenuta relativa alle imposte previste, che può essere a titolo di acconto o a titolo definitivo, e al relativo versamento all'Agenzia delle Entrate.

Sovrappremio

Maggiorazioni di premio richiesta dalla società nel caso in cui l’Assicurato superi determinati livelli di rischio o presenti condizione di salute più gravi di quelle normali (sovrappremio sanitario) oppure nel caso in cui l’Assicurato svolga attività professionali o sportive particolarmente rischiose (sovrappremio professionale o sportivo).

Spese di giustizia

Sono le spese del processo o processuali che: in un procedimento penale, il condannato deve pagare allo Stato (art. 535 del Codicedi Procedura Penale); in un giudizio civile invece, vengono pagate dalle Parti contemporaneamente allo svolgimento degli atti processuali e, a conclusione del giudizio, il soccombente è condannato a rifondere.

Spese di giustizia penale

Le spese del processo penale che il condannato è tenuto a rimborsare allo Stato.

Strumento derivato

Strumento finanziario il cui prezzo deriva dal prezzo di un altro strumento, usato generalmente per operazioni di copertura da determinati rischi finanziari.

Struttura per la riabilitazione

Struttura, appartenente al Gruppo internazionale ORPEA/CLINEA, convenzionata con Blue Assistance, presso la quale l’Assicurato può fruire di assistenza per la riabilitazione e per la rieducazione funzionale in caso di grave invalidità, nei termini e con le modalità indicate al punto 2.7.B “Riabilitazione per grave invalidità” delle Condizioni di Assicurazione.

Struttura sanitaria

Policlinico universitario, ospedale, istituto di ricerca e cura, istituto scientifico, case di cura, day hospital / day surgery, poliambulatori medici, centri diagnostici, centri di fisiokinesiterapia e riabilitazione regolarmente autorizzati. Sono esclusi gli stabilimenti termali, le strutture che hanno prevalentemente finalità dietologiche, fisioterapiche e riabilitative, le case di cura per convalescenza o lungodegenza o per soggiorni, le strutture per anziani, i centri del benessere.

Strutture sanitarie e medici

Strutture sanitarie e medici chirurghi convenzionati con Blue Assistance, presso i quali l’Assicurato – previo accordo telefonico con la stessa – può fruire dell’assistenza diretta per prestazioni mediche, interventi chirurgici e ricoveri resi necessari dal suo stato di salute. L’elenco delle strutture e dei medici convenzionatiè consultabile nel sito internet www.realemutua.it.

Studio

L’insieme dei locali (comprese eventuali dipendenze e depositi accessori) destinati per almeno 2/3 della superficie complessiva ad uffici, studi professionali, abitazioni, anche non comunicanti, ubicati all’indirizzo riportato nel modulo di polizza, purché facenti parte di un insieme di edifici non separati da strade ad uso pubblico, nei quali viene esercitata l’attività assicurata.

Switch

Operazione con la quale I’Investitore-Contraente richiede di trasferire ad altro fondo una parte o la totalità delle quote investite in un determinato fondo.

Tasso di premio

Importo indicativo di premio per unità (o migliaia di unità) di prestazione, non considerando le eventuali imposte, il caricamento per spese di emissione o il frazionamento.

Tasso minimo garantito

Rendimento finanziario che la società di assicurazione garantisce alle prestazioni. Può essere già conteggiato nel calcolo delle prestazioni iniziali (tasso tecnico), riconosciuto anno per anno, conteggiato alla scadenza o in caso di decesso.

Tasso tecnico

Rendimento finanziario annuo, che la società di assicurazione riconosce nel calcolare le prestazioni iniziali.

Terzi

Persone estranee al contratto assicurativo.

Tetto

L’insieme delle strutture, portanti e non portanti, destinate a coprire ed a proteggere il fabbricato dagli agenti atmosferici.

Tipologia di gestione del fondo

La tipologia di gestione del/la fondo interno/OICR/linea/combinazione libera dipende dalla politica di investimento che lo/la caratterizza (c.d. di ingegnerizzazione finanziaria del prodotto). Esistono tre diverse tipologie di gestione tra loro alternative: “flessibile”, “a benchmark” e “a obiettivo di rendimento/protetta”.
La tipologia di gestione “flessibile” deve essere utilizzata per fondi interni/OICR/linee/combinazioni libere la cui politica di investimento presenta un’ampia libertà di selezione degli strumenti finanziari e/o dei mercati, subordinatamente ad un obiettivo in termini di controllo del rischio; la tipologia di gestione “a benchmark” per i TESTO LUNGO!

Total expense ratio (TER)

Rapporto percentuale, riferito a ciascun anno solare dell’ultimo triennio, fra il totale degli oneri posti a carico del/la fondo interno/OICR/linea/combinazione libera ed il patrimonio medio, su base giornaliera, dello stesso. In caso di esistenza di più classi di OICR, il TER dovrà essere calcolato per ciascuna di esse.

Transazione

Accordo col quale le Parti, facendosi reciproche concessioni, prevengono l’insorgere di una lite o pongono fine ad una lite già iniziata.

Trasformazione

Operazione che richiede l’espressa adesione del Contraente e che comporta la modifica di alcuni elementi del contratto di assicurazione, quali la durata, il tipo di garanzia assicurativa o l’importo del premio. Si realizza attraverso il riscatto del precedente contratto e la sottoscrizione di una nuova polizza.

Trattamenti di fisiokinesiterapia

Terapie specifiche (marconiterapia, radarterapia, ultrasuoni, kinesiterapia e simili) prescritte dal medico curante, praticate da personale abilitato ed effettuate unicamente in strutture sanitarie autorizzate.

Trattamenti sanitari

Insieme di medicamenti e rimedi per il trattamento delle conseguenze di un infortunio: accertamenti diagnostici, cure mediche, materiale di intervento,endoprotesi applicate nel corso di un intervento chirurgico, trattamenti riabilitativi;rientrano convenzionalmente gli onorari dei medici. Sono esclusi farmaci especialità medicinali.

Trattamento di fine mandato

Compenso differito spettante agli Amministratori od altri collaboratori di società, costituito in base ad una deliberazione dell’assemblea societaria (società di capitali) o all’atto costituivo (società di persone) ed eventuali successive modifiche.

Trattamento di fine rapporto (T.F.R.)

Somma dovuta al prestatore di lavoro in ogni caso di cessazione del rapporto di lavoro subordinato,secondo quanto previsto dalla Legge n. 297 del 29/05/82, ivi compresa la possibilità di ottenere un’anticipazione nei limiti previsti dalla predetta normativa vigente.

Truffa tra le mura domestiche

Sottrazione di denaro dell’Assicurato mediante artifici o raggiri che inducano la vittima in errore, limitatamente al caso in cui il reato sia compiuto mediante accesso fraudolento all’abitazione assicurata. Non sono comunque considerati truffa tra le mura domestiche gli eventi:
- che non comportino una sottrazione di denaro contante contestuale all’esecuzione dell’artificio o del raggiro;
- che comportino da parte dell’Assicurato l’acquisto di beni o servizi o la sottoscrizione di altri impegni contrattuali.

Turnover (tasso di rotazione del portafoglio)

Indicatore del tasso annuo di movimentazione del patrimonio di un fondo, dato dal rapporto percentuale fra la somma degli acquisti e delle vendite di strumenti finanziari, al netto dei flussi di investimento e disinvestimento del fondo, e il patrimonio netto medio.

Tutela legale

L’assicurazione Tutela Legale ai sensi del D.Lgs.209/05, artt. 163 - 164 – 173 - 174 e correlati.

Ubriachezza

Con tale termine, non si intende lo stato di “ebbrezza”, previsto dal Codice della Strada (articolo 186, comma 2, punto a) corrispondente alla presenza di un tasso alcolemico nel sangue superiore a 0,5 grammi per litro, ma si fa riferimento al concetto espresso dalla letteratura scientifica, cioè a un tasso di alcool nel sangue superiore, che provoca una vera e propria azione depressiva sui centri motori, perdita di autocontrollo e disturbi dell’equilibrio, con gravi ripercussioni sulle condizioni psico-fisiche dell’individuo.

Unico caso assicurativo

Il fatto dannoso e/o la controversia che coinvolge più assicurati.

Unico sinistro

Il fatto dannoso e/o la controversia che coinvolge più assicurati.

Unità immobiliare

Si intende:
- il singolo appartamento destinato a civile abitazione, ufficio o studio professionale;
- il singolo locale (o singolo insieme di locali tra loro internamente comunicanti) destinato a TESTO LUNGO!!

Valore nuovo

Il costo di rimpiazzo di ciascun bene con altro nuovo uguale oppure, se non disponibile, con altro equivalente per caratteristiche, prestazioni e rendimento; sono inoltre comprese le spese di trasporto, di montaggio, esclusi gli oneri fiscali in quanto siano detraibili.

Valore allo stato d'uso

Il costo di sostituzione di ciascun bene con altro nuovo uguale o equivalente per rendimento economico, al netto di un deprezzamento stabilito in relazione al tipo, qualità, funzionalità, rendimento, stato di manutenzionee ogni altra circostanza influente, esclusi gli oneri fiscali se detraibili.

Valore commerciale

Il valore, in comune commercio, del bene danneggiato o sottratto, esclusi gli oneri fiscali se detraibili.

Valore del patrimonio netto (C.D. NAV)

Il valore del patrimonio netto, anche definito NAV (Net Asset Value), rappresenta la valorizzazione di tutte le attività finanziarie oggetto di investimento da parte del fondo interno/OICR, al netto degli oneri fiscali gravanti sullo stesso, ad una certa data di riferimento.

Valore della produzione

La sommatoria dei valori della produzione industriale. Tale valore è riscontrabile sia dalla Tavola 1 del Conto Economico – voce “A” Valore della produzione – in presenza di bilancio redatto secondola IV direttiva CEE, sia dal prospetto per il calcolo dell’imponibile IRAP.

Valore della quotazione (C.D. UNAV)

Il valore unitario della quota/azione di un fondo interno/OICR, anche definito unit Net Asset Value(uNAV), è determinato dividendo il valore del patrimonio netto del fondo interno/OICR (NAV) per il numero delle quote/azioni in circolazione alla data di riferimento della valorizzazione.

Valore di mercato

Valore di riferimento per la compravendita sul mercato di uno strumento finanziario.

Valore intero

Forma di assicurazione che prevede la copertura del valore effettivo dei beni assicurati. Tale forma è soggetta all’applicazione della regola proporzionale.

Valore nominale

L’importo indicato sui valori.

Valore unitario della quota

Valore ottenuto dividendo il valore complessivo netto del fondo, nel giorno di valorizzazione, per il numero delle quote partecipanti al fondo alla stessa data, pubblicato giornalmente sui principali quotidiani economici nazionali.

Valori

Denaro in valuta corrente (euro o estera), monete, biglietti di banca, titoli di credito, di pegno e, in genere, qualsiasi carta rappresentante un valore, nonché preziosi. Sono compresi gli effetti personali del portavalori.

Veicoli

Autovetture, motocicli, ciclomotori, ed altri veicoli a motore in genere (compresi autobus), roulottes e velocipedi.

Veicoli all'aperto

Veicoli in genere commercializzati dall’azienda commerciale, sia nuovi (immatricolati o non immatricolatial P.R.A.) sia usati, posti all’aperto e/o sottofabbricato aperto ai lati o tettoia nell’area recintata della stessa.

Veicolo

Il veicolo assicurato a motore, o il rimorchio, descritto in polizza, comprensivo degli accessori di normale uso, incorporati o fissi, forniti dalla casa costruttrice, anche in via opzionale ad eccezione delle apparecchiature audiofonovisive. Queste ultime si considerano parte integrante del veicolo solo se fornite di serie dalla casa costruttrice ed incorporate al veicolo. Gli accessori, le attrezzature e gli allestimenti forniti da un ente diverso dalla casa costruttrice, come pure le apparecchiature audiofonovisive non fornite di serie o comunque non incorporate, possono considerarsi parte del veicolo solo mediante apposita pattuizione e sempre ché stabilmente installate.

Vetrata

Insieme di elementi in cristallo, specchio, vetro, che, uniti da un’intelaiatura, determinano la chiusura di una finestra, rosone, ecc., formando immagini artistiche e decorative.

Vetro antisfondamento

Manufatto di vetro stratificato e/o materiale sintetico che offre una particolare resistenza ai tentativi di sfondamento.

Viaggio

Qualsiasi spostamento al di fuori del comune di residenza o soggiorno dell’Assicurato.

Visita specialistica

Visita effettuata da medico chirurgo in possesso di titolo di specializzazione inerente alla patologia motivo della visita stessa.

Volatilità

Grado di variabilità di una determinata grandezza di uno strumento finanziario (prezzo, tasso, ecc.) in un dato periodo di tempo.

 
 

VUOI APPROFONDIRE? SCOPRI IL GLOSSARIO DELLE POLIZZE VITA DI ANIA
L'ANIA è l'Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, membro del CEA - Comitato Europeo delle Assicurazioni. Abbiamo scelto di riportare il glossario sulle polizze vita di un istituto di rilevanza nazionale per garantire al navigatore completezza, chiarezza ed equilibrio.

Scopri di più

Il premio che stai per vedere è valido se:

Contraente e proprietario

del veicolo coincidono

Non hai usufruito del

Decreto Bersani

Hai preso la patente

prima dei 21 anni

Il tipo di antifurto è

Chiave meccanico-elettronica

Stiamo elaborando i dati,
per favore pazienta qualche secondo