close
search
Cerca
su Reale Mutua Assicurazioni

Scrivi qualcosa...

Viaggi: come partire tranquilli in 3 step



Vi piace viaggiare? Non fatevi rovinare le vostre vacanze da contrattempi e brutte sorprese. Ecco 3 passaggi che vi permetteranno di partire tranquilli.

Finalmente potete godervi qualche giorno di relax, affinché la vostra vacanza sia senza stress, non dimenticate che il viaggio inizia prima di partire. Sapete quali sono i 3 step che vi permetteranno di viaggiare senza pensieri?

1
Una buona organizzazione è alla base di un viaggio sereno.

Sembra banale dirlo, ma più tempo dedicate all’organizzazione del viaggio e meno sorprese avrete. Oggi prenotare una vacanza online è facile, veloce ed economico, ma può riservare delle insidie. Se è vero che bastano pochi clic per organizzare un viaggio, è anche vero che è altrettanto semplice farsi sfuggire informazioni e dettagli tutt’altro che trascurabili. A partire da eventuali sovrapprezzi per il bagaglio in stiva, i limiti di dimensione e peso dei bagagli, l’aeroporto da cui partirete e dove atterrerete che potrebbe essere diverso da quello principale o la zona in cui si trova l’hotel che avete prenotato. Tutti aspetti che possono fare la differenza. Evitate di essere frettolosi e leggete con attenzione tutte le clausole e le indicazioni prima di confermare la prenotazione del viaggio.

Oltre a ciò, non rischiate di perdervi delle attrazioni che meritano di essere viste: cartina alla mano, qualche giorno prima della partenza, organizzate il vostro tour turistico, segnandovi i luoghi di interesse da visitare, i monumenti, i musei, le mostre, gli spettacoli e le attrazioni imperdibili. Verificate inoltre che non ci siano situazioni di crisi o emergenze sanitarie visitando il portale www.viaggiaresicuri.it, gestito direttamente dalla Farnesina, dove troverete anche utili consigli su come comportarvi in caso di emergenza.

A questo punto non vi resta che valutare l’opportunità di sottoscrivere una polizza viaggio che vi copra in caso dobbiate affrontare delle spese sanitarie o se vi troviate ad affrontare degli imprevisti di vario genere. Le polizze assicurative più indicate sono quelle modulari che permettono di scegliere la copertura che meglio si adatta al proprio viaggio e alle proprie necessità, come SiViaggiare di Reale Mutua.

2
Controllate i documenti necessari.

Talvolta nell’euforia di partire per una vacanza ci si dimentica controllare di avere tutti i documenti necessari. Sempre sul sito www.viaggiaresicuri.it nella sezione “Approfondimenti” si possono trovare tutte le informazioni sui documenti richiesti per viaggiare nei vari Paesi del mondo e preziose indicazioni su come comportarsi in caso di richiesta o rinnovo dei documenti di identità.

Non dimenticate di controllare la scadenza del vostro passaporto, alcuni Paesi richiedono che sia di almeno sei mesi successiva alla partenza. Accertatevi dunque che il vostro passaporto abbia una scadenza compatibile con quanto richiesto e non dimenticate di portare con voi anche la carta d’identità in corso di validità.

Nel caso in cui si abbia bisogno di un visto d’ingresso, provvedete per tempo alla richiesta, contattando l’ambasciata di riferimento e seguendo scrupolosamente le procedure per il rilascio della documentazione necessaria. Accertatevi inoltre che non siano richieste specifiche vaccinazioni.

Con i documenti per l’espatrio non si scherza, non aspettate l’ultimo minuto per verificare di avere tutto in regola.

3
Preparate la valigia con grande cura.

Il suggerimento di non aspettare l’ultimo minuto e di essere accurati nell’organizzazione vale anche nella preparazione della valigia. Questa è una fase tutt’altro che secondaria, si rischia di lasciare a casa qualcosa di essenziale. Per evitare che succeda, fate un elenco con tutto quello che vi serve e vi potrebbe servire in vacanza. Non pensate solo ad abiti e scarpe, ma anche medicine e accessori di vario genere che ritenete necessari. In caso di accessori elettrici, controllate che nel Paese dove andate la presa della corrente si compatibile con la vostra altrimenti munitevi di un adattatore.

Fra gli imprevisti più fastidiosi che possono verificarsi in viaggio ci sono lo smarrimento e il furto del bagaglio. Per coprirvi da tale spiacevole evenienza, valutate di sottoscrivere una polizza viaggio, come SìViaggiare Patrimonio, che vi rimborsi le spese se vi trovate ad affrontare questa eventualità.

Il premio che stai per vedere è valido se:

Contraente e proprietario

del veicolo coincidono

Non hai usufruito del

Decreto Bersani

Hai preso la patente

prima dei 21 anni

Il tipo di antifurto è

Chiave meccanico-elettronica

Stiamo elaborando i dati,
per favore pazienta qualche secondo