close
search
Cerca
su Reale Mutua

Scrivi qualcosa...

​​​​​
close
search
Cerca
su Reale Mutua

Scrivi qualcosa...

​​​​​QUANDO DONARE ​È​ STATO IL PIÙ REALE DEGLI ABBRACCI. GRAZIE!
​​

​ ​

In questi giorni di emergenza sanitaria e di isolamento, uno dei pensieri che maggiormente abbiamo rincorso si esprime in una parola: ABBRACCIO

E noi grazie, con un abbraccio “virtuale”, lo vogliamo dire innanzitutto ai numerosi Professionisti che hanno messo la loro vita in gioco per proteggere la salute di tutti e poi ai tanti protagonisti del nostro mondo, Delegati, Consiglieri, Sindaci, Dipendenti, Agenti, Collaboratori di Agenzia, Soci/Clienti, Fornitori, Partner e Tifosi di Reale Group, per averci sostenuti nel contribuire all’emergenza che ha colpito il nostro Paese. 

Uniti dai valori della mutualità e della solidarietà, abbiamo potuto organizzare interventi strutturati, sostenendo con più di 5 milioni di EURO, le strutture impegnate nell’emergenza, in 11 Regioni Italiane. 

​​

5 milioni di EURO​

​con cui, uniti dai valori della mutualità e della solidarietà, abbiamo potuto organizzare interventi a sostegno delle ​ strutture impegnate nell’emergenza, in
11 Regioni Italiane.

​​​

​​

A 60 giorni dal primo intervento​, ci sembra doveroso rendervi partecipi delle iniziative a cui abbiamo contribuito, anche grazie al Vostro aiuto.​
1

PIEMONTE:

Con 1 milione di Euro Reale Group ha acquistato e donato agli ospedali regionali 30 letti di terapia intensiva, 10 monitor multi-parametrici, pompe infusionali, ventilatori polmonari e altre apparecchiature mediche e più di 150.000 dispositivi di protezione individuale. 

Inoltre, attraverso la campagna “Donare Oggi è il più Reale degli abbracci”, sulla piattaforma GOFUNDME, sono stati acquistati 8 ventilatori polmonari di ultima generazione per un importo complessivo di 205.000 Euro. Partecipando poi al Bando “Un Respiro per Torino” di Fondazione Specchio dei Tempi con un contributo di 100.000 Euro, venti piccole aziende artigiane del capoluogo piemontese riceveranno un contributo di 5.000 Euro ciascuna da utilizzare per la fase di ripartenza​

2

LOMBARDIA:

Più di 1,5 milioni di Euro sono stati destinati alla regione italiana maggiormente colpita e alla città di Milano. Con tale somma, Fondazione Humanitas per la Ricerca ha acquistato 50 ventilatori polmonari per le strutture ospedaliere: Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, Humanitas Gavazzeni di Bergamo, Humanitas Mater Domini di Castellanza. Anche le Terapie intensive di Saronno, Brescia, Lecco e la Croce Rossa di Milano hanno potuto dotarsi di dispositivi e attrezzature all’avanguardia. 

​L’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo ha beneficiato di 363.000 Euro da dedicare alla ricerca e sviluppo di terapie per l’infezione da Covid-19.​

3

LAZIO:

1 milione di Euro è stato donato alla Fondazione Policlinico Gemelli di Roma, per l’acquisto di macchinari in grado di velocizzare la diagnosi da Coronavirus dei pazienti in attesa al pronto soccorso, riducendo così drasticamente il rischio di contagio.  ​

Ulteriori 30.000 Euro sono stati donati per la ricerca applicata e la messa a punto di un MINI VIRUS BOT​: tecnologia all’avanguardia che permette di rilevare la presenza di virus in ambienti ospedalieri, identificare in maniera rapida e sicura la presenza di persone contagiate nei reparti e nel pronto soccorso e il loro immediato trasferimento alla struttura dedicata.

Infine, 10.000 Euro​ sono stati destinati per la Fase 2, attraverso il fondo di solidarietà ConDividiamo dell’Ente APS Onlus, per sostenere famiglie indigenti e la ripartenza di piccole attività produttive del territorio.​

4

CAMPANIA: Una somma di 250.000 Euro è stata destinata all’Ospedale Cotugno di Napoli​, centro di eccellenza infettivologico del Sud Italia, al quale sono stati forniti strumenti per la gestione dell’emergenza, nonché dispositivi medici necessari in questo frangente.​

5

EMILIA ROMAGNA: Abbiamo consegnato 63 pompe infusionali​ al reparto di Rianimazione dell’Azienda Ospedaliero- Universitaria di Parma.​

6

VENETO: Sono 50 i letti per i reparti di rianimazione e terapia intensiva acquistati e consegnati alla Regione Veneto, per le strutture ospedaliere dedicate al Covid-19.​

7

FRIULI VENEZIA GIULIA: Il Dipartimento di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale, grazie alla nostra donazione di 50.000 Euro​, ha acquistato due generatori di ozonoterapia per il trattamento precoce dei pazienti affetti da Covid-19 e un monitor defibrillatore per l’elisoccorso.​

8

PUGLIA: All’U.O.C. di Malattie Infettive del P.O. " Vito Fazzi" di Lecce​ è stato consegnato un Emogasanalizzatore per la diagnosi e la cura del paziente critico e 1.000 mascherine per gli operatori sanitari.​

9

SICILIA: Una donazione di 90.000 Euro è stata rivolta a favore dell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Garibaldi di Catania, per l’acquisto di ventilatori polmonari, monitor parametrici, letti di rianimazione e pulsossimetri portatili.​

10

             SARDEGNA: Più di 77.000 Euro​ sono stati donati alle strutture ospedaliere della Regione, in parte, attraverso la donazione in denaro alla F          fondazione Dinamo Onlus e, in parte, acquistando e consegnando all’A.O.U. di Sassari - Dipartimento Cardio Toracico Vascolare - SC                        Cardiochirurgia, una Centralina di Controllo e un monitor di ultima generazione.​

1​1

            TOSCANA: Con una donazione di 82.000 Euro​, sosteniamo la ricerca applicata della Fondazione IL TALENTO ALL'OPERA della Scuola                          Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa​, per la realizzazione del progetto ROBOTICA REstart per emergenza Covid-19 - Drone robotico                per sanificazione ambientale. Il drone offrirà la possibilità di poter condurre operazioni di disinfezione, nel contesto sanitario, in condizioni                  di totale sicurezza per gli operatori, che possono comandare a distanza​ le operazioni, senza esporsi a situazioni di contaminazione.

​ ​ ​

Inoltre, grazie alla generosità dei dirigenti di Reale Group, 5.000 famiglie a Torino, Milano e Udine, le 3 città sedi delle direzioni del Gruppo, riceveranno, attraverso la Fondazione Specchio dei Tempi – La Stampa, generi alimentari di prima necessità, per un valore complessivo di 250.000 Euro​.​






Fino al termine dell’emergenza Coronavirus, Reale Mutua e Italiana Assicurazioni estendono gratuitamente alcune garanzie già previste nelle normali circostanze.

Sono inoltre previsti interventi che estendono il periodo di mora per i nostri Clienti. Scopri gli interventi per gli Assicurati con Reale Mutua e con Italiana Assicurazioni.


​​​
Interventi a favore dei Clienti

​In risposta all’attuale emergenza Reale Group, come già fatto in precedenti momenti critici, ha reso operativi diversi interventi a supporto dei propri Clienti



 
 

Il premio che stai per vedere è valido se:

Contraente e proprietario

del veicolo coincidono

Non hai usufruito del

Decreto Bersani

Hai preso la patente

prima dei 21 anni

Il tipo di antifurto è

Chiave meccanico-elettronica

Stiamo elaborando i dati,
per favore pazienta qualche secondo

​​

Il premio che stai per vedere è valido se:

Contraente e proprietario

del veicolo coincidono

Non hai usufruito del

Decreto Bersani

Hai preso la patente

prima dei 21 anni

Il tipo di antifurto è

Chiave meccanico-elettronica

Stiamo elaborando i dati,
per favore pazienta qualche secondo