Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Al fine di offrirti una migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la Privacy

In vacanza​

Le vacanze dovrebbero essere meritati momenti di spensieratezza, eppure possono riservare inconvenienti e imprevisti. Puoi però fronteggiarli al meglio se ti organizzi per ogni evenienza, pianificando con attenzione spostamenti e soggiorni e informandoti in anticipo su quello che puoi aspettarti.

Un'accurata pianificazione è anche il modo per valutare le scelte migliori dal punto di vista economico e per avere un'idea realistica di quanto andrai a spendere. Così, prevenendo i problemi e con la consapevolezza del tuo budget, potrai goderti una vacanza davvero senza pensieri e senza brutte sorprese per quanto riguarda il conto finale.

Pianificare la vacanza

Secondo alcuni organizzare un viaggio o un soggiorno è già un modo per sentirsi un po' in vacanza: è in questa fase che puoi sognare qualsiasi meta, anche se poi devi fare i conti con la realtà...

Comunque, anche se la vacanza è un investimento nel tuo divertimento, come tutte le spese andrebbe considerata con una certa attenzione, perché oltre a lasciare (si spera!) bei ricordi, lascia il segno anche sul tuo conto corrente.

Puoi quindi procedere prendendo le decisioni fondamentali anche in considerazione dell'aspetto economico, incrociando desideri e possibilità per creare la vacanza ideale per te e per il tuo portafogli.

Approfondisci

Periodo e durata

Tanto per cominciare, dovrai decidere quando partire e quanto restare: una volta conciliate le esigenze dei tuoi compagni di viaggio (famiglia, amici etc.), ricordati che viaggiare nei periodi di bassa stagione è più conveniente. Per quanto riguarda invece la durata, dipenderà ovviamente dalla tua disponibilità di tempo e di denaro.

Budget

Prima di organizzare la tua vacanza, un'onesta valutazione della tua situazione finanziaria ti può essere utile per capire quanto puoi permetterti di spendere. Partendo dunque dal budget a tua disposizione, potrai cercare la soluzione di viaggio che vi rientra, ma ricordati di considerare tutte le voci di spesa. In un viaggio i costi principali riguardano i mezzi di trasporto e l'alloggio, ma non dimenticare di calcolare anche quelli per il cibo, i divertimenti, gli eventuali souvenir e tutte le altre spese varie.
Se scegli di viaggiare all'estero, ricordati di considerare anche il tasso di cambio e il costo della vita locale per fare una stima realistica dei costi che andrai ad affrontare.

La meta

A seconda delle tue preferenze, sceglierai il tipo di vacanza, e quindi la meta, che fanno per te. Se non hai già un'idea precisa, puoi chiedere spunti e consigli agli amici, o sfogliare riviste specializzate e siti internet, oppure rivolgerti a un'agenzia di viaggi. In quest'ultimo caso, potrai approfittare delle offerte disponibili; spesso si tratta di "pacchetti" completi, ma talvolta risultano più convenienti delle soluzioni fai-da-te.

Mezzi di trasporto

La scelta della meta influenzerà ovviamente quella del mezzo di trasporto: se hai più di un'opzione, valuta ogni alternativa, anche in relazione ai diversi tempi di percorrenza richiesti; potresti scoprire che talvolta l'aereo è più economico del treno, o che quest'ultimo è più conveniente dell'auto. È consigliabile infatti controllare se ci sono offerte speciali: sempre più compagnie di trasporto ne propongono, e chiedendo accurate informazioni sarai sicuro di fare la scelta più conveniente.
Per quanto riguarda le prenotazioni di voli, treni e traghetti, ricordati che prima prenoti, più è probabile che troverai delle tariffe convenienti.

Alloggio

Anche la scelta dell'alloggio incide in modo rilevante sul budget della tua vacanza: prima di partire può essere dunque vantaggioso informarsi sulle varie opzioni, e valutare qual è il migliore rapporto tra prezzo e servizi proposti. Su internet, oltre alle informazioni fornite dagli alberghi stessi sui loro siti, puoi trovare anche informazioni fornite dagli utenti, che risultano molto utili per valutare più oggettivamente ciascuna struttura.

Per quanto riguarda la prenotazione del soggiorno, anche in questo caso è consigliabile muoverti in anticipo per essere sicuro di trovare posto nell'albergo che vuoi; altrimenti, puoi sperare in un affare dell'ultim'ora, magari a una tariffa conveniente, ma forse dovrai accontentarti dei posti che sono rimasti...
Su internet o nelle agenzie di viaggi trovi spesso offerte convenienti, ma telefonare direttamente all'albergo può risultare ancora più conveniente.

Consigli generali

Prima di partire, se viaggi in aereo, è bene anche controllare quali sono i regolamenti specifici della compagnia riguardo al bagaglio consentito: misure e pesi, sia di quello da imbarcare, sia del bagaglio a mano, sono variabili, e il bagaglio in eccedenza si paga a parte.
E a proposito di bagagli, ricordati che può capitare che le valigie vadano smarrite: nella maggior parte dei casi ti vengono solo consegnate in ritardo, ma in ogni caso è bene tenere nel bagaglio a mano tutti gli oggetti di valore e i documenti, nonché eventuali medicinali e ricette mediche.

Per i farmaci, se viaggi all'estero porta con te tutti quelli che ti servono, oppure accertati di conoscerne i nomi generici e di avere con te un'eventuale ricetta, che potrebbe essere richiesta per acquistarli. Ricordati anche di assicurare un'etichetta con i tuoi dati su ciascun bagaglio che imbarchi, e magari di personalizzarlo con un nastro o un altro segno di riconoscimento: così lo individuerai subito alla riconsegna. Se usi gli occhiali, è una buona idea portarne con te un paio di riserva.
Se viaggi in paesi esotici, informati sugli accorgimenti igienici da rispettare una volta giunto sul posto.

Viaggiare in auto

Se scegli di spostarti in auto, soprattutto se si tratta di un viaggio lungo, è importante pianificare il percorso prima di partire: potrai così valutare il tragitto migliore, informarti sulle condizioni della strada o del traffico, e stabilire dove fermarti per le soste intermedie. Queste andrebbero fatte almeno ogni due ore, per evitare che l'eccessiva stanchezza interferisca sulle tue capacità di guida.

In macchina, dovresti sempre avere con te un kit di emergenza con medicinali di pronto soccorso, l'attrezzatura per cambiare una gomma e un telefono cellulare.
E se viaggi con dei bambini, cerca di predisporre per loro una sorta di "programma di intrattenimento" a base di giocattoli, musica, videogiochi e altre attività che si possono svolgere in macchina: se non si annoiano, il viaggio sembrerà più corto.

Viaggiare sicuri

Stipulare un'assicurazione di viaggio ti consente di contare su un supporto per affrontare ogni eventualità. Ci sono molti tipi di polizze e le varie garanzie possono comprendere l'annullamento del viaggio, la perdita o il furto del bagaglio, l'assistenza telefonica o sul posto per qualsiasi problema, ma anche prestazioni mediche e altro. Con un'assicurazione, ti garantisci un viaggio sereno, ovvero un buon viaggio!

 

Intanto, a casa...

Tu vai in vacanza, ma non è detto che lo facciano anche i ladri... I periodi di ferie sono notoriamente i più gettonati per furti e intrusioni, ma ci sono degli accorgimenti che puoi adottare per limitare i rischi.

Approfondisci

Antifurto

Sul mercato esistono molte tipologie di dispositivi antintrusione, che usano diverse tecnologie e hanno costi differenti: puoi spaziare dai rilevatori di movimento, alle telecamere di sicurezza, agli allarmi collegati alle forze dell'ordine.
Se non vuoi investire una cifra troppo ingente, puoi però procurarti a un costo contenuto dei timer per fare accendere e spegnere a tempo le luci di casa, così da non dare l'impressione che sia disabitata.

Porte e finestre

Prima di partire, assicurati che tutti i punti di accesso alla tua casa siano saldamente bloccati, facendo eventualmente installare serrature aggiuntive o altri dispositivi di sicurezza (grate, sbarre bloccaporta, vetri antisfondamento, lucchetti).

Qualche trucco

Se possibile, lascia aperta o semichiusa qualche finestra inaccessibile dall'esterno, così da dare l'impressione che qualcuno sia in casa.
Se hai una segreteria telefonica, lascia un messaggio di risposta generico, in modo da non far capire che non c'è nessuno in casa.
Se possibile, chiedi a un vicino fidato di dare un'occhiata a casa tua mentre non ci sei.
Fai sapere al minor numero possibile di persone che starai via per qualche tempo.
Conserva in un posto sicuro le copie dei documenti più importanti e le foto di eventuali oggetti di valore che tieni in casa. Ti sarà utile in caso di furto, per completare la denuncia alle autorità competenti.