Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Al fine di offrirti una migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la Privacy

La manutenzione

Provvedere alla manutenzione della tua auto non solo ti consente di farla durare di più, ma anche di guidare con maggiore sicurezza e di risparmiare carburante.  Un'efficace manutenzione a lungo termine ti fa dunque risparmiare, evitandoti problemi o costosi interventi di riparazione.

Ricordati anche che il proprietario/conducente di un veicolo è responsabile, per legge, della sua manutenzione: in caso di negligenza potresti vederti opporre delle responsabilità da parte della tua compagnia di assicurazione.

Vediamo quindi quali sono i controlli periodici che dovresti fare per assicurarti che ogni cosa funzioni nel modo migliore.

​​Cosa devi sapere

Tenere efficiente il tuo veicolo è più semplice di quanto pensi: sul suo manuale di funzionamento sono indicate tutte le cose che ti occorre sapere, ma ecco qui anche qualche consiglio generico che vale per tutte le marche e i modelli.

Approfondisci

In particolare, fai attenzione allo stato di:

  • ruote e pneumatici: falli controllare spesso dal gommista per assicurarti che siano integri e non troppo usurati: gli intagli del battistrada devono essere profondi almeno 1,6 millimetri su tutta la superficie; per prolungare l'efficienza dei tuoi pneumatici puoi tuttavia invertire quelli posteriori con quelli anteriori, che si consumano prima; fai però controllare spesso anche la loro pressione: se non è sufficiente, avrai minore stabilità in curva e sul bagnato; ricordati però di adeguare la pressione alle condizioni climatiche: dovrebbe essere più alta se fa molto freddo, più bassa in caso di elevate temperature. Ricorda infine che anche lo stato dei cerchioni è importante: se sono deformati o ammaccati possono causare problemi;

  • ammortizzatori: se sono scarichi, la macchina perde in stabilità, e non è solo una questione di comodità per i passeggeri, ma anche un aspetto importante per la sicurezza, perché un'ammortizzazione efficiente garantisce il contatto ottimale degli pneumatici con la strada e dunque l'assetto corretto del veicolo;

  • sterzo: fai controllare che sia ben centrato e che i tiranti mantengano la loro ottimale funzionalità; se ti accorgi di qualche malfunzionamento o senti strani rumori, non sottovalutare il problema, può essere anche grave;

  • freni: fai attenzione quando sono bagnati (per la pioggia o anche per aver lavato la macchina); per far evaporare l'acqua fai qualche frenata decisa in modo da scaldarli, o percorri un centinaio di metri con il freno leggermente premuto; se ti accorgi che i freni non funzionano perfettamente, falli controllare subito: potresti dover sostituire le pastiglie o rabboccare il liquido dei freni; non farlo, o farlo quando è troppo tardi, può costarti di più e causare problemi all'intero sistema frenante.
    Fai comunque verificare lo stato del sistema frenante almeno ogni 20.000 km, o anche meno se guidi molto in città;

  • luci e fari: ti consentono di vedere, per cui sono essenziali quando circoli di notte, ma rappresentano anche importanti strumenti per essere visti dagli altri automobilisti e per far loro capire le nostre intenzioni e azioni. Controlla dunque spesso anche il funzionamento di indicatori di direzione, luci di stop, luci di posizione e fari;

  • vetri e tergicristalli: sono fondamentali per una buona visibilità – soprattutto di notte, al tramonto, o in caso di pioggia – per cui tenerli puliti è un fatto di sicurezza.
    Ricorda che per funzionare al meglio il tergicristallo deve essere integro, per cui le spazzole vanno cambiate spesso (ogni 6-12 mesi), mentre il liquido nella vaschetta va tenuto sempre a un livello sufficiente, e funziona meglio se viene arricchito con un prodotto detergente e antighiaccio;

  • olio: è essenziale per il buon funzionamento del motore, quindi va cambiato regolarmente, rispettando la periodicità indicata nel manuale di funzionamento dell'auto;

  • oltre che delle componenti specificate, per assicurarti viaggi sereni dovrai far controllare periodicamente anche il funzionamento del motore e delle altre componenti dell'auto accertandoti che vengano esaminati il livello dell'olio, dell'antigelo e degli altri fluidi e sostituiti i filtri se necessario, ma anche che siano verificate l'integrità di tubi e cinghie e l'efficienza della batteria.

Se il tuo meccanico ti dice che sono necessari interventi di riparazione o ricambi, però, fattene spiegare con chiarezza i motivi e la dinamica, possibilmente chiedendo un preventivo scritto.